rotate-mobile
Ci siamo / Caleotto / Via Giovanni Amendola

Ponte Vecchio, scatta la nuova viabilità: “Servirà pazienza, ma...”

Renata Zuffi, assessore comunale, verso la trasformazione epocale della viabilità sul ponte Azzone Visconti. Venerdì la conclusione dei lavori

“Servirà pazienza”. Sul ponte Vecchio non manca che qualche ora all'entrata in vigore della nuova viabilità: con la conclusione dei lavori prevista per venerdì 21 ottobre, alle 20, la nuova viabilità del ponte Azzone Visconti, che con alcune eccezioni chiude al transito veicolare, divenendo di fatto un nuovo spazio dedicato ai pedoni e ai ciclisti. Quali sono queste eccezioni? Dalle 6 alle 11 dei giorni dal lunedì al venerdì non festivi vi potranno transitare i veicoli a motore in ingresso in Lecco, provenienti dalla rotatoria sita sulla Strada Provinciale 583 (via Roma, Malgrate) e dalle 15 alle 20 nei giorni dal lunedì al venerdì non festivi i veicoli a motore in uscita da Lecco provenienti dalla rotatoria sita all’intersezione tra via Amendola e via Azzone Visconti. Nell'area pedonale è istituito il limite massimo di velocità di 30 Km/h e, sul ponte, è in vigore il divieto di transito ai veicoli di massa a pieno carico superiore alle 3.5 tonnellate.

“I disagi saranno ripagati”

“Questo è un nuovo fondamentale step di quel percorso basato sul Piano Generale del Traffico Urbano (PGTU) approvato dal Consiglio comunale nel maggio 2020 e che, una volta completamente attuato, porterà a un generale miglioramento della viabilità cittadina - spiega l'assessore alla Mobilità del Comune di Lecco Renata Zuffi, che ha messo a punto il cambio epocale insieme agli uffici di Palazzo Bovara -. Come è stato per la rotonda in via Digione e per i sensi unici tra i due ponti, occorrerà pazienza a fronte di questi nuovi cambi di abitudine: i disagi saranno, però, ripagati nel lungo periodo. Il PGTU, frutto di approfonditi studi quantitativi del PIM di Milano, mira ad agevolare i flussi quotidiani del traffico andando, allo stesso tempo, a favorire la fruibilità di pedoni e ciclisti del ponte Vecchio: trattandosi di una sperimentazione, essa potrà essere oggetto di eventuali necessari aggiustamenti”.

Renata Zuffi 5 novembre 20212-2Cos'è cambiato in centro città

Per prepararsi alla rivoliuzione al via definitivamente da venerdì sera, il Comune di Lecco ha operato delle variazioni fondamentali per quanto riguarda due vie del centro “al fine di ridurre il traffico sulla direttrice di scorrimento di via Leonardo da Vinci - viale Costituzione e di migliorare la viabilità di collegamento tra i ponti Kennedy e Visconti come previsto dal Piano Generale del Traffico Urbano”: nello specifico, nelle vie Aspromonte e Bezzecca sono state realizzate delle modifiche alla viabilità.

Le due principali hanno riguardato:

  • per via Aspromonte (tratto tra via Costituzione e via Bezzecca) l’inversione del senso di marcia e l’istituzione del senso unico in direzione via Bezzecca;
  • per via Bezzecca (tratto tra via Aspromonte e via Adda) l’inversione del senso di marcia, l’istituzione del senso unico in direzione via Adda e il divieto di sosta e fermata sul lato sinistro.

Di conseguenza nelle vie limitrofe sono state istituite modifiche relativamente all’istituzione di “stop” e all’obbligo di direzione e/o svolta a seconda dell’impostazione del nuovo senso di marcia. Tutti i dettagli sono disponibili nell’ordinanza consultabile a questo link. Nell'area interessata, infine, è stata istituita la "zona 30", che riguarderà le vie Aspromonte, Azzone Visconti, Caprera, Trieste, Bezzecca, Lazzaretto, Francesco d’Assisi, Adda e Amendola (tratto compreso tra corso Martiri della Liberazione e ponte Azzone Visconti).

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ponte Vecchio, scatta la nuova viabilità: “Servirà pazienza, ma...”

LeccoToday è in caricamento