rotate-mobile
Domenica, 29 Gennaio 2023
La protesta / Pescarenico / Piazza Bione

La nuova sede è una chimera: i Vigili del fuoco non festeggiano Santa Barbara

Storica decisione dalla sede centrale di Piazza Bione a causa degli atavici rinvii all'inizio dei lavori. Il sindacato Conapo: "Gli unici professionisti del Corpo nazionale in provincia snobbati da organi istituzionali e politici"

Molte parole, zero fatti. La nuova sede non solo non c'è, ma appare anche lontana all'orizzonte. E i Vigili del fuoco scelgono, per protesta, di non celebrare Santa Barbara.

Il Conapo, Sindacato Autonomo Vigili del fuoco - Segreteria Provinciale di Lecco, comunica che per la prima volta nella storia dei pompieri in città le celebrazioni pubbliche in onore della Patrona non verranno svolte, per volere del personale operativo della sede centrale di Piazza Bione.

"Questa scelta, molto dolorosa e sofferta, è il risultato della mancata considerazione nei confronti del personale della sede centrale di Lecco, unica realtà professionista del Corpo nazionale Vigili del fuoco in provincia, dimostrata negli anni da tutti gli organi istituzionali e politici locali, oltre che dai vertici del Corpo nazionale stesso" si legge in un comunicato ufficiale diramato dal sindacato.

"Stanchi di ricevere promesse"

Il personale si dichiara "oramai stanco di ricevere promesse a ogni evento pubblico che ci vede partecipi e pretende
solo interventi fattivi atti ad avviare e concludere al più presto i lavori per la nuova sede, lavori finanziati da anni che solo per problematiche organizzative non vedono la luce; a queste si sono sommate negli ultimi mesi, sembra, problematiche legate all'innalzamento dei costi delle materie prime per poche migliaia di euro. Il personale dei Vigili del fuoco resta a disposizione della cittadinanza con la quale da sempre è instaurato un rapporto di affetto reciproco, come tra l'altro dimostrato in occasione della IV edizione della Settimana nazionale di Protezione civile di cui il Corpo nazionale VVFF è componente fondamentale".

I Vigili del fuoco professionisti della sede centrale renderanno comunque omaggio alla propria Patrona Santa Barbara in privato nella propria sede, "con l'amarezza di non poterla onorare in compagnia della cittadinanza tutta, come
da tradizione. Che Santa Barbara vegli su di noi" concludono.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La nuova sede è una chimera: i Vigili del fuoco non festeggiano Santa Barbara

LeccoToday è in caricamento