Ciresa presenta il logo di "Lecco Ideale": «Una lista variegata e fatta di gente che vuole dare alla città, non prendere»

La civica vedere il nome di Antonio Rossi in testa agli altri, ma al suo interno ci sono varie personalità conosciute della città, come quella del consigliere in carica Filippo Boscagli

Foto di gruppo all'interno della nuova sede di via Roma, 85 BONACINA/LECCOTODAY

Giusto il tempo di mettere a punto la centralissima sede di via Roma, 85, che "Lecco Ideale" si è mostrata alla cittadinanza in vista delle Amministrative 2020. Un primo assaggio della lista civica che sosterrà Peppino Ciresa, candidato del centrodestra, durante il percorso verso le elezioni del prossimo 20 e 21 settembre. Tutte le personalità che la compongono saranno presentate più in là, una volta chiuso l'elenco dei trentadue nominativi: «La mia lista è composta da personalità di sport, associazionismo e altre realtà, di conseguenza è molto variegata - ha introdotto Ciresa -. Le persone che la compongono vogliono fare qualcosa per la città senza entrare nei partiti e abbiamo avuto una buonissima adesione, con trenta persone già scelte e due-tre che ci porteranno alla quota finale; in ogni caso, la lista sarà chiusa la prossima settimana. Il simbolo è stato fortemente voluto da tutti noi ed è un segno di continuità con "Lombardia Ideale", simbolo e nomi che sono stati usati anche a Varese e Mantova. Vogliamo tornare alla città di dieci-dodici anni fa, quando governava la Giunta Bodega e si vedevano le cose concrete. Il centrosinistra avrebbe potuto fare molto di più durante questo periodo». 

Affondi, dal centrosinistra, sono arrivati sul programma non ancora pubblicato: «Ci hanno accusato di non averlo definito, ma non è per nulla vero: è forte, integrato, condiviso e con gli angoli già smussati, domani sera sarà approvato in una riunione e poi sarà reso pubblico; siamo leggermente in ritardo perchè durante il lockdown ci siamo fermati, diversamente da loro siamo andati casa per casa a consegnare la spesa a chi era in difficoltà. Queste azioni saranno rivalutate più avanti».

presentazione lecco ideale elezioni 16 luglio 202014 Peppino Ciresa-2

«Non saremo solo una lista sportiva»

Antonio Rossi, Sottosegretario ai grandi eventi sportivi di Regione Lombardia, è il capolista: «L’ideale, per Lecco, sarebbe stato partire cinque anni fa, a dirla tutta. Ora abbiamo realizzato questa lista civica, che coinvolge diversi tessuti della città e molti giovani, ma anche molte quote rosa. In questi anni non sono stato fermo in Regione: abbiamo fatto tre accordi di programma per “Bione”, turismo montano con le falesie e Ostello di San Giovanni. Al Pirellone sto mettendo particolare attenzione ai Giochi Olimpici del 2026 e questa è un’occasione da non perdere assolutamente, di conseguenza andremo a operare su rete ferroviaria e Statale 36: con il mio impegno voglio far sviluppare Lecco». 

«La lista “Lecco Ideale” pensa anche ad ambiente - prosegue Rossi -, turismo e sicurezza, non solo allo sport, visto anche in chiave educativa per i giovani. Le palestre non servono per mettere i banchi della scuola, ma per allenarsi: dove andranno le associazioni sportive, in caso contrario? Lo sport è importante e chiederò un assessorato di peso a Peppino: sarà, però, un assessorato con altri temi in mente».

presentazione lecco ideale elezioni 16 luglio 20209 Antonio Rossi-2

«Non è una lista civetta»

Stefano Parolari, coordinatore provinciale della Lega, è stato ospite degli alleati: «La lista “Lecco Ideale” è la lista dei campioni, lo capirete quando leggerete i nomi. Ci sono persone che nella vita hanno portato il nome della città nel mondo, di conseguenza abbiamo messo delle energie al suo interno. Avere persone che nella vita hanno costruito qualcosa di reale è molto importante, avere una grande squadra dietro al sindaco è fondamentale per non fallire, così com’è stato un fallimento plastico nella gestione della città quello della Giunta Brivio. I nostri uomini e donne sono pronti a dare alla città, non a prendere, questa è una lista d’attacco e non una lista civetta».

presentazione lecco ideale elezioni 16 luglio 20204 Stefano Boscagli-2

«Ciresa è una persona concreta»

Giacomo Cosentino, coordinatore della lista civica “Lombardia Ideale” e consigliere regionale, ha "bagnato" la nascita di "Lecco Ideale": «Sono contentissimo che siamo presenti a Lecco con un grandissimo candidato, una persona molto concreta. Da semplice lista abbiamo dato vita a un movimento civico per dare una casa a tutte quelle persone che non se la sentono di partecipare alla vita tradizionale dei partiti, persone che sono vicine ai principi del centrodestra e della Lega di Matteo Salvini a livello nazionale. Proponiamo politiche a sostegno della famiglia, ambientali ma non ideologiche, con tutela dell’ambiente e sviluppo, e la battaglia per l’autonomia. Il Governo è stato a guardare durante l’emergenza covid, mentre la Regione ha dovuto inventarsi tutto, medici e materiale sanitario, quando avrebbe potuto, potenzialmente, star seduta sul divano. La battaglia per l'autonomia va fatta tutti insieme, i Comuni sono coinvolti direttamente e possono aumentare la qualità dei servizi, noi chiediamo di lasciare alla Lombardia le risorse che già sono destinate alla Regione. Il nostro movimento sta ottenendo ottimi risultati sul territorio lombardo e sta crescendo molto, c’è la volontà delle persone di darsi da fare, noi abbiamo dato loro una casa e degli strumenti».

presentazione lecco ideale elezioni 16 luglio 202011 Giacomo Cosentino-2

In lista Boscagli, Arrigoni, Cesana e Maccacaro. Colciago, Schillaci e Oriana a sostegno

L'occasione è stata buona anche per presentare alcuni dei candidati. Lorella Cesana: «Sono un avvocato, ma soprattutto una mamma a cui piacerebbe vedere una città che si muove in modo più intelligente rispetto agli ultimi anni. Dobbiamo essere concreti, ascoltando le parole di chi la città la vive in modo diverso dal nostro».

presentazione lecco ideale elezioni 16 luglio 20208 Lorella Cesana-2

Gabriele Colciago è titolare di "Mood", centralissimo negozio, ha portato la sua testimonianza: «Sono da trent’anni sul territorio e dopo la realizzazione della piazza si è arenato tutto in centro. Cerchiamo di avere una città più curata e meno trascurata, in giro ci sono molte persone abbandonate al loro destino e anche dei delinquenti, non un bello spot per chi arriva. Dal canto nostro, come commercianti, dovremo metterci d’accordo sulle aperture serali, in questo momento ognuno va per il conto suo e, invece, bisogna impegnarsi al 100% per ottenere dei risultati».

presentazione lecco ideale elezioni 16 luglio 20207 Gabriele Colciago-2

Sabrina Schillaci racconta la sua toccante storia di vita e le motivazioni che la portano a sostenere esternamente "Lecco Ideale": «Ero un architetto, ma nel 2007 sono diventata la moglie di un uomo tetraplegico, una caregiver non una scelta. Avevo un esercizio che ho dovuto lasciare, ho dovuto rinunciare alla mia profesisone. In ospedale, infatti, la persona viene preparata per assistere fisicamente il malato, ma nessuno t’insegna a gestire emotivamente quello che deriva da determinati sconvolgimenti, ho dovuto rinunciare alla mia vita e sono caduta in depressione, ma insieme a mio marito ce l’abbiamo fatta. Non è semplice, io ne sono uscita grazie allo sport, ma chi non ha la stessa fortuna viene annientato da una situazione che non sa gestire, perchè questo mondo non è accessibile per le persone disabili. La figura del caregiver non è riconosciuta in Italia, nonostante l’enorme contributo e sforzo, personalmente non percepisco nemmeno la legge 104 in quanto libero professionista: quando ho saputo che "Lecco Ideale" si vuole dedicare a questa realtà, ho accettato il loro invito a parlarne».

presentazione lecco ideale elezioni 16 luglio 20206 Sabrina schillaci-2

Andrea Oriana è stato nuotatore olimpico ed è uno degli atleti più conosciuti del Lecchese grazie alle sue imprese. Anche lui, come nei due casi precedenti, ha espresso il suo supporto a "Lecco Ideale": «Lo sport è presente in massa nel programma elettorale e questo mi ha fatto grande piacere. L’amicizia con Antonio Rossi è pluridecennale, per me è stato un esempio e punto di riferimento, anche per il suo operato all’interno di Regione Lombardia. Non ho potuto dirgli di “no”, nuotando in acqua si vedono delle bellezze che dovrebbero essere riunite sotto un marchio, perché non ci rendiamo conto di quello che rappresentano per chi viene da fuori. Il “Bione”, inoltre, deve finalmente diventare un fiore all’occhiello per la città, in giro non se ne trovano così».

presentazione lecco ideale elezioni 16 luglio 20205 Andrea Oriana-2

Filippo Boscagli, consigliere comunale, rappresenta il punto di continuità con l'attuale Amministrazione e sarà ancora candidato: «"Noi", "insieme" e "nella concretezza" stanno insieme, non rappresentano solo uno slogan. Noi usciamo da una decade fallimentare, ma questo non basta per dire che siamo noi il cambiamento: serve la credibilità delle persone che ci stanno mettendo la faccia. A settembre, quando le aziende riapriranno davvero, si andrà al voto e sarà un momento complicato da affrontare. Le persone che conoscete e conoscerete si stanno giocando l’esperienza accumulata negli anni per portare avanti una modalità di lavoro condivisa, che oggi abbiamo dimostrato».

presentazione lecco ideale elezioni 16 luglio 20203 Filippo Boscagli-2

Fabrizio Arrigoni è stato uno degli ultimi presidenti del Gruppo Sportivo Aurora San Francesco, il più grande della città, e sarà inserito nella lista dei candidati: «Ho un rapporto di stima e amicizia personale che mi lega a Peppino Ciresa e con questo spirito stiamo costruendo la lista, coinvolgendo persone di qualità morale e professionale, in grado di produrre azioni e risultati di qualità. Vogliamo alzare il livello grazie alle persone, contribuendo allo sviluppo della città».

presentazione lecco ideale elezioni 16 luglio 20202 Fabrizio arrigoni-2

Marzio Maccacaro, infine, è stato a lungo Direttore Commerciale della Fiocchi Munizioni. Anche lui, come Boscagli e Arrigoni, entra a far parte della lista dei candidati: «Sono cresciuto con gli allenamenti di mio fratello al “Bione”, che ha corso con Mennea, mentre ricordo quando la staffetta 4x4 dell’Icam vinse i campionati italiani battendo lo stesso velocista pugliese. Lui, inoltre, è stato fondatore dell’”Oltretutto” e presidente della Uisp lecchese. Io, invece, sono un manager che ha smesso di fare questo lavoro a tempo pieno da un anno e mezzo, quindi vuole fare qualcosa per la sua città dopo aver affrontato varie vicissitudini lavorative. Conosco la realtà economico-industriale e mi piace lo sport, passione che mi ha legato con Peppino tanti anni fa: a lui voglio dare cuore e passione, osservando, ascoltando e soprattutto decidendo, una capacità che oggi manca completamente anche a livello nazionale per assenza di competenze e voglia di assumersi delle responsabilità. Negli ultimi anni dieci a Lecco sono mancate sensibilità e volontà, dobbiamo svoltare».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

presentazione lecco ideale elezioni 16 luglio 20201 Maurizio macaccaro-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Segnalati numerosi casi di "dermatite del bagnante" dopo tuffi al lago: ecco cos'è

  • Lutto in valle San Martino per la scomparsa a 54 anni del dentista Roberto Carrara

  • In visita a Varenna, Vittorio Sgarbi conquistato da Villa Monastero

  • Ubriaco, si lancia nel lago con la jeep: 36enne salvo per miracolo

  • Lutto nell'alpinismo: addio a Matteo Pasquetto, grande amico dei Ragni Lecco

  • Dramma nel lago: 40enne trovato morto a Fiumelatte

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccoToday è in caricamento