menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sicurezza e sviluppo sostenibile, ecco l'agenda 2015 di Forza Italia per il calolziese

Il circolo della Valle San Martino mette al centro il rafforzamento dei controlli e la valorizzazione del territorio

Sicurezza, cura del verde, regolamentazione del mercatino del Lavello e valorizzazione del piccolo commercio locale: questi i temi cui guarda il circolo di Forza Italia della Valle San Martino, messi al centro dell'agenda politica 2015.

«Vogliamo dare il nostro contributo concreto - spiegano i componenti del direttivo - con nuove proposte, a misura d'uomo e nel pieno rispetto delle tradizioni locali, per il rilancio dello sviluppo e la gestione del territorio», anche in collaborazione con le altre forze di controdestra.

«Le problematiche che ci vengono segnalate dai cittadini - ricordano i militanti - riguardano parecchi argomenti, uno su tutti la sicurezza: ringraziamo le forze dell'ordine per il lavoro che ogni giorno svolgono, anche in carenza di risorse, ma vogliamo dire basta al Far West quotidiano nel nostro territorio. Pertanto chiediamo che la sorveglianza del territorio venga gestita anche con le nuove tecnologie».

Sicurezza, dunque, ma anche tutela del verde e  uno sguardo alla valorizzazione del territorio: «Chiediamo un maggior decoro e cura del verde tramite l'incentivazione di uno sviluppo sostenibile in un sistema agro-turistico-culturale, una nuova regolamentazione in materia di autorizzazione di mercatini gestiti da privati e in particolare una regolamentazione più consona per il mercatino dell'usato che si svolge la domenica mattina presso la discoteca "Dancing" del Lavello. Chiediamo a tale proposito che le forze dell'ordine eseguano controlli frequenti per verificare che tutto sia regolare in materia di commercio, soprattutto da un punto di vista fiscale».

Nel "programma" per il 2015 ha un ampio spazio la dimensione sociale«Vogliamo più cultura, più qualità della vita, una scuola di musica - affermano i componenti del direttivo - e che l'attività di aggregazione e socializzazione sia incentivata con manifestazioni culturali. Vogliamo difendere i nostri commercianti dalla grande distribuzione tramite proposte alle associazioni di categoria che valorizzino il piccolo commercio locale. Chiediamo per le persone anziane e bisognose di aiuto una maggiore attenzione nei loro confronti e vogliamo offrire loro un aiuto istituendo un punto di ascolto. Chiediamo più attenzione per i giovani e le famiglie».

Forza Italia Valle San Martino organizzerà incontri con la cittadinanza sui temi che riguardano il nostro territorio, "per ascoltare la gente e dare una risposta concreta alle esigenze che ci vengono segnalate". Il movimento, inoltre, propone di organizzare e promuovere manifestazioni, anche in collaborazione con le Istituzioni locali, con le associazioni di categoria e con le associazioni di volontariato, allo scopo di promuovere il territorio come destinazione turistica.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento