Venerdì, 22 Ottobre 2021
Politica

Tele-lettura per contatori di gas e acqua: la proposta di Fragomeli

Due i vantaggi secondo il parlamentare Pd: risparmio e riduzione della burocrazia

«La geometria ci insegna che il percorso più breve, e quindi più vantaggioso, sotto tutti i punti di vista,  tra due punti, lo si ottiene tirando una linea retta tra di essi. Questo è proprio quanto intendo fare presentando una mia proposta di legge sulla tele lettura dei contatori del gas e dell’acqua attraverso la rete elettrica: tirare una linea retta tra i cittadini e chi fornisce loro un servizio».

Gian Mario Fragomeli, deputato lecchese del Partito Democratico, spiega così le motivazioni che lo hanno portato a presentare una interrogazione in commissione Attività produttive al Ministero dello Sviluppo economico alla quale farà seguito, nei prossimi giorni, la presentazione di una puntuale proposta di legge sulla tele lettura dei contatori di gas e acqua.

«Con il ricorso a i contatori di tipo “intelligente”- prosegue Fragomeli - la tecnologia che permette di trasmettere dati attraverso la rete elettrica è oggi ampiamente diffusa e consolidata. Ho pensato quindi che andrebbe a tutto vantaggio dei cittadini incentivare la diffusione della tele lettura anche dei contatori del gas e, in prospettiva, di quelli dell’acqua,  in modalità condivisa attraverso la rete elettrica. Questo flusso digitale di informazioni sarebbe alla base di una futura implementazione di servizi da casa a “burocrazia zero”, garantendo all’utenza domestica una maggiore consapevolezza dei consumi ed un prevedibile risparmio energetico ed economico. La digitalizzazione e la possibilità di leggere i consumi, da remoto e ad intervalli regolari, permetterebbe agli utenti di consumare meno o, comunque, in maniera più oculata; consentirebbe loro di accorgersi, in tempo reale, di disfunzioni e disservizi ed eliminerebbe, al contempo, la necessità di ricorrere a stime per la fatturazione dei consumi ed alla successiva richiesta di conguagli».

«In sostanza - conclude Fragomeli - con l’innovazione digitale e l’informatizzazione messe al servizio dei cittadini, risparmio economico, semplificazione e riduzione della burocrazia possono essere ottenute per mezzo di una linea diretta, o meglio, di un “filo diretto”, in questo caso quello della corrente elettrica».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tele-lettura per contatori di gas e acqua: la proposta di Fragomeli

LeccoToday è in caricamento