menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Daniele Nava (foto di repertorio)

Daniele Nava (foto di repertorio)

Riforma degli enti locali, entro metà aprile costituiti i Tavoli provinciali

Il sottosegretario Daniele Nava: "Lecco potrà dare un contributo importante"

«Nella prossima seduta di Giunta verrà approvata la delibera che istituisce i Tavoli provinciali e quello metropolitano. Mentre tra metà marzo e metà aprile procederemo con l'insediamento di tutti i Tavoli, così che si possa cominciare il loro lavoro e chiuderlo entro un mese». Lo ha annunciato Daniele Nava - sottosegretario di Regione Lombardia con delega alle riforme e agli enti locali - durante la seconda seduta del Comitato Riforme.

Ai componenti del Comitato è stata consegnata la prima bozza di quello che potrà essere il futuro assetto degli Enti territoriali. «Il documento non ha un valore dogmatico - ha precisato Nava - ma è aperto ai contributi di tutti. Il lavoro di sintesi e di regia dovrà essere fatto qui, da noi, ma il risultato sarà la sintesi del "Sistema Lombardia" nella sua interezza, che dovrà avere poi la forza di interloquire con il Governo».

Il documento prevede la costituzione di otto cantoni, sulla base delle attuali otto Ats, «la cui suddivisione - ha spiegato il sottosegretario - non è casuale, ma basata su parametri precisi». I principi ispiratori della proposta regionale: la semplificazione, con il conseguente riordino dei vari livelli di governo, e la riduzione dei tempi e dei costi per la Pubblica amministrazione, «sempre in ossequio al principio di sussidiarietà - ha precisato Nava - nell'ottica di un continuo miglioramento dei servizi ai cittadini».

«Anche Lecco avrà un suo tavolo che presiederò personalmente - dettaglia il sottosegretario in riferimento alla situazione locale - La nostra città e la sua provincia avranno modo di contribuire sul tema anche grazie alle particolarità di un territorio tra montagne e pianura, confinante con altre quattro province e dotato di un assetto economico altamente produttivo, senza dimenticare l'aspetto turistico. Sono certo che scaturiranno riflessioni utili anche per le altre realtà».

I Tavoli istituzionali provinciali, presieduti dal sottosegretario Nava, saranno costituiti da: assessori, sottosegretari e consiglieri regionali di riferimento del territorio, sindaco del Comune capoluogo, prefetto, presidente della Camera di Commercio, rappresentanti delle Comunità montane, un rappresentante di Anci e/o di altre associazioni, presidente della Provincia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Verso il nuovo Dpcm del governo Draghi: ecco cosa cambierà

Attualità

Quando farò il vaccino? Il sito che calcola quanto dovrai aspettare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento