menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Flavio Nogara, segretario provinciale della Lega Nord

Flavio Nogara, segretario provinciale della Lega Nord

Calolzio, la seduta del consiglio comunale sui migranti finisce quasi in rissa

L'assessore Paolo Cola e il segretario della Lega Nord Paolo Nogara sono quasi venuti alle mani

E' stato un consiglio comunale aperto ad alta, altissima tensione quello tenutosi ieri sera a Calolziocorte. L'ordine del giorno prevedeva una lunga discussione sull'accoglienza dei migranti: come da previsioni, sono state tante e varie le opinioni sui venti profughi che il comune lecchese è stato chiamato a ricevere. Sull'argomento si è mostrata molto preoccupata la popolazione locale: l'ingresso di ulteriori profughi, stando alle opinioni espresse, potrebbe rompere il delicato equilibrio tra italiani e stranieri "innestati" a Calolzio. L'ex ASL sarebbe il luogo identificato dall'Amministrazione per il posizionamento dei profughi in arrivo.

Come detto, gli interventi della giunta calolziese e dell'assessore del comune di Lecco Riccardo Mariani sono stati alternati all'opinione dei cittadini, espressisi con pareri decisamente diversificati tra loro. L'apice della discussione si è raggiunto quando Flavio Nogara, segretario provinciale della Lega Nord, ha interrotto a più riprese il consigliere senegalese Boubou Dia, contestandone i punti salienti del discorso. Irritato dallo svolgersi del dibattito, l'assessore Paolo Cola ha gridato a brutto muso nei confronti di Nogara, intimandolo ad abbandonare l'aula; si sono succeduti lunghi momenti di tensione, interrotti dall'intervento della polizia locale.

L'intervento dei vigili ha permesso l'abbassamento dei toni e la ripresa dei lavori, conclusisi a mezzanotte, dopo circa quattro ore di discussione ma senza un punto d'incontro tra favorevoli e contrari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il futuro dell'ex "Larius"? Guarda a Oriente: a Lecco apre Nima

Attualità

Lecco: lunedì 10 aprono le prenotazioni dei vaccini per la fascia 50-59 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento