menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Da sinistra: Mauro Piazza, Antonio Rossi e Antonello Formenti

Da sinistra: Mauro Piazza, Antonio Rossi e Antonello Formenti

Il Consiglio regionale investe su Merate. Formenti, Piazza e Rossi: «1,4 milioni di euro per viale Verdi»

I membri della maggioranza hanno accolto con favore la delibera del Consiglio

Nella giornata di mercoledì il Consiglio Regionale della Lombardia ha approvato un ordine del giorno che stanzia 1,4 milioni di euro per la riqualificazione di viale Verdi a Merate. La delibera ha incontrato il favore dei consiglieri regionali Antonello Formenti e Mauro Piazza, oltre che del Sottosegretario regionale ai grandi eventi sportivi Antonio Rossi: «Regione Lombardia ha deciso di investire sul collegamento più importante di Merate per migliorare l’interconnessione della città brianzola sia con la SR 342 dir, la direttrice principale che collega ai centri di Milano, Lecco e Bergamo, che con la rete ferroviaria, tramite il collegamento con la stazione vicina di Cernusco Lombardone».

«La riqualificazione del Viale, inoltre, rappresenta un’occasione importante e fondamentale per quanto riguarda la mobilità dolce, per interconnettere la città con le aree naturalistiche vicine mediante una riqualificazione dei percorsi pedonali e ciclabili e per consentire anche un miglioramento completo della vivibilità e fruibilità del Viale stesso - proseguono i rappresentanti regionali -. Nel progetto è previsto un adeguamento ed implementazione degli impianti tecnologici, con sistemi di videosorveglianza, adeguamento illuminotecnico, servizi di ricarica elettrica veicoli, con l’obiettivo di creare una smart road. I finanziamenti saranno così suddivisi: 600.000 euro nel 2021 e 800.000 euro nel 2022».

«Questo risultato è frutto di un lavoro importante di sintesi tra l’amministrazione comunale di Merate e Regione Lombardia: lo sviluppo di viale Verdi rappresenta un modello di sviluppo per le arterie principali del nostro territorio, un metodo che siamo certi anche altri Comuni potranno utilizzare per realizzare opere così strategiche», concludono Rossi, Formenti e Piazza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Fontana: «L'incidenza dei nuovi casi ci porterebbe in zona arancione»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento