menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

M25 rischia l'abbattimento

Per le autorità svizzere l'animale è pericoloso

L'orso M25, esemplare di 2 anni, nella notte fra domenica e lunedì ha sbranato un'asina a Viano. Ieri notte ha varcato il confine ed è sceso sopra Vervio dove ha predato un asino di 3 anni e subito è scoppiata la polemica.

M25 non è stato classificato come orso pericoloso o problematico, porta il radiocollare per studi scientifici e scappa in presenza dell'uomo; si comporta come un giovane orso e come si comportava M13, l'esemplare abbattuto nel 2013 in Valposchiavo.

I grigioni rassicurano che per il momento non è previsto l'abbattimento, ma il fatto che l'orso sia munito di trasmettitore, per gli svizzeri significa che si tratta di un orso pericoloso.

Il WWF svizzero ha già lanciato una petizione a tutela di M25 e la provincia di Sondrio ha richiesto un tavolo di coordinamento transazionale visto che l'animale è tutelato a livello europeo e quindi un orso non può essere problematico in una nazione e non in un'altra.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La nuova truffa corre su WhatsApp: casi anche nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento