Contrasto allo spaccio di droga, serrati controlli dei carabinieri in parchi e stazioni

Quaranta militari impegnati tra città e territorio anche con l'unità cinofila, identificate una ventina di persone. Un arresto a Calolzio, a Villa Gomes recuperato uno zainetto con 600 grammi di hashish e marijuana

I carabinieri ieri in stazione a Calolziocorte. Sotto altre immagini dei controlli effettuati mercoledì 16 ottobre.

Prosegue l’attività di contrasto allo spaccio di droga da parte dei reparti del Comando provinciale Carabinieri di Lecco. Al setaccio - con servizi mirati di osservazione e controllo - le zone ritenute più a rischio, in particolare parchi, aree boschive e stazioni ferroviarie.

Blitz anche a Laorca, Ballabio, Civate e Cesana Brianza

Nel pomeriggio di ieri, mercoledì 16 ottobre, i militari hanno effettuato un servizio straordinario di controllo del territorio, che ha interessato l’area boschiva a ridosso della SP 72, tra il quartiere lecchese di Laorca e il comune di Ballabio, la stazione ferroviaria di Lecco-Maggianico, il parco di Villa Gomes, la stazione ferroviaria di Civate, l’area boschiva posta lungo la via per Annone di Cesana Brianza, la stazione ferroviaria di Calolziocorte e il vicino Parco Adda in viale De Gasperi. L'intervento, che ha visto l’impiego di una quarantina di carabinieri e dell’unità cinofila antidroga “Ocsi” del Nucleo di Casatenovo, ha portato all’identificazione di una ventina di cittadini stranieri, risultati tutti regolari sul territorio nazionale.

Sorpreso a spacciare droga, arrestato 47enne olginatese

In particolare, nel parco di Villa Gomes, sono stati rinvenuti, all’interno di uno zainetto nascosto tra la vegetazione, 500 grammi di marijuana e 100 grammi di hashish, mentre nel parco Adda di Calolziocorte è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, il 20enne A.B., incensurato, cittadino del Senegal residente a Malgrate. Il giovane è stato sorpreso in possesso di 35 grammi di hashish e 10 grammi di marijuana, già suddivisi in dosi, e di 70 euro in contanti ritenuti provento dell’attività illecita. L’arrestato, nella mattinata dioggi è stato condotto in Tribunale a Lecco per il giudizio direttissimo a seguito del quale il giudice, nel convalidare l’arresto, lo ha condannato alla pena di un anno e due mesi di reclusione, oltre a 189 euro di multa.

Il bilancio complessivo dell’attività di contrasto svolta nelle ultime settimane dai Carabinieri del Comando Provinciale di Lecco ha portato complessivamente all'arresto di sette persone per spaccio e all’individuazione di diversi assuntori di sostanze stupefacenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Guida Michelin, il Lecchese si conferma: "Porticciolo" e "Pierino Penati" rimangono stellati

  • Merate: scomparsa Tatiana Malikova, cittadina russa residente in una struttura ricettiva

  • Le migliori scuole della provincia di Lecco: i risultati per ogni indirizzo

  • Statale 36: chiusa la Lecco-Ballabio, traffico in tilt in città

  • Dopo oltre un anno il Ponte San Michele riapre al traffico veicolare

  • Aggiudicati all'asta altri due beni immobili di proprietà del Comune di Lecco

Torna su
LeccoToday è in caricamento