Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Civate: tutto il territorio per l'ultimo saluto al sindaco Baldassare Mauri

Ai funerali, celebrati questo pomeriggio nella chiesa parrocchiale dei santi Vito e Modesto, decine di sindaci, amministratori e rappresentanti delle associazioni del territorio

 

Centinaia di persone, praticamente tutti i sindaci del territorio lecchese, tutte le persone che hanno conosciuto Baldassare "Rino" Mauri e lo hanno apprezzato come amministratore e come persona per quanto fatto, non solo dal 2009 (data in cui venne eletto sindaco) in avanti. Ad officiare la cerimonia funebre Don Gianni De Micheli, Don Cesare Ciarini, Don Gianni Dell'Oro, Monsignor Angelo Brizzolari e Monsigor Maurizio Rolla.

La chiesa parrocchiale di Civate, e relativo sagrato, hanno ospitato, nel pomeriggio di mercoledì 6 marzo, le esequie del primo cittadino, scomparso all'improvviso lunedì mattina a causa di un malore accusato a casa, di ritorno dal Municipio. Il corteo funebre è partito dal Palazzo comunale, dove dal mattino è stata allestita la camera ardente e da cui, alle 14.30, è partito il corteo funebre diretto presso la vicina Chiesa dei Santi Vito e Modesto.

Lutto improvviso: addio al sindaco di Civate Mauri

Non solo la cittadinanza e i colleghi amministratori del territorio. A stringersi attorno al dolore dei familiari di Mauri, oggi, sono state anche le tante associazioni con cui il sindaco collaborava e alle quali aveva riservato sempre grande attenzione: la Croce Rossa di Valmadrera, la Protezione Civile di Civate, Valmadrera, Galbiate e Bosisio Parini, le varie associazioni sportive civatesi di cui era fiero sostenitore e seguace, tantissimi piccoli studenti delle scuole locali.

Al termine della funzione religiosa sono stati svariati gli omaggi tributati al sindaco Mauri: dal Prefetto Liliana Baccari al vicesindaco civatese Angelo Isella, passando per il presidente della Provincia di Lecco Claudio Usuelli, per il sindaco di Lecco Virginio Brivio, Carlo Greppi, Presidente della Comunità Montana Lario Orientale, Il Presidente dell'asilo "Nava" Damiano Maggi, la Dirigente Scolastica dell'ICS di Civate Giovanna De Leonardis, insieme a tre alunni, e per Martina Rosa della locale sezione della Protezione Civile.

Addio a Mauri, le reazioni di sindaci e associazioni

Per raggiungere le numerose persone presenti dentro e fuori la chiesa, la funzione religiosa è stata diffusa anche all'esterno con gli altoparlanti. Toccante (nel video sopra) il momento dell'uscita del feretro dalla chiesa. 

La proposta: intitolargli il centro sportivo

Qualche ora prima della funzione religiosa, l'ASD Civate ha reso noto di «aver inoltrato al Vicesindaco Isella ed al Consiglio comunale la proposta di intitolare il centro sportivo di Via Baselone al Sindaco Rino Mauri. Riteniamo la scelta, il giusto riconoscimento per la sua passione per lo sport e per il nostro paese. Il suo interesse per il centro affinché venisse correttamente utilizzato era notorio a tutti noi, la sua presenza era costante, i suoi richiami anche, sempre a ricordarci quanto fosse prezioso mantenere il bene pubblico nell'interesse della cittadinanza. Questo non prima di aver definito insieme la gestione di via del Ponte, che grazie a lui è diventata la nostra Casa. Tanto l'entusiasmo il giorno in cui abbiamo comunicato l'intenzione di creare il nostro gruppo, e mai ci ha fatto mancare il suo supporto. Vogliamo ricordarlo, vogliamo rendere onore e memoria al nostro primo grande tifoso. Grazie Rino».

Potrebbe Interessarti

Torna su
LeccoToday è in caricamento