Trovato con oltre un chilo di droga in auto: arrestato noto spacciatore dell'Alto Lago

L'uomo, un albanese trentenne, era già ben noto alle Forze dell'Ordine per dei precedenti penali

La merce sequestrata dai militari di Colico

Nella serata di giovedì 16 maggio 2019 i Carabinieri del Comando Provinciale di Lecco hanno arrestato Erald Gjecollari, 32enne Albanese irregolare sul territorio nazionale, residente a Nerviano (provincia di Milano), già noto alle Forze di Polizia, con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

In possesso di un etto e mezzo di hashish: arrestato giovane spacciatore

Oltre un chilo di droga nascosto in macchia

I Carabinieri della Stazione di Colico, impegnati nell'attività di controllo del territorio nel territorio comune di Dervio, hanno intercettato, fermato e sottoposto a perquisizione l’autovettura condotta dal 32enne albanese, che è stato trovato in possesso di cinquecento grammi di cocaina, celata all’interno dello schienale del sedile sul lato passeggero, 525 grammi di eroina (tipo brown sugar) e 295 grammi di eroina gialla, entrambi rinvenuti all’interno del vano portaoggetti; inoltre, i militari hanno rinvenuto sei telefoni cellulari.

Percossa e rapinata: i carabinieri denunciano l'ex della donna di Mandello

La perquisizione. estesa anche all’abitazione dell’indagato, ha consentito ai Carabinieri di rinvenire e sequestrare un ulteriore chilo di hashish, nascosto in un doppio fondo di un armadio e confezionato  in panetti sigillati con vari strati di nastro adesivo contenente polvere di caffè, così da tentare di eludere i controlli antidroga.

Soddisfatto il Comando Provinciale

«L’operazione - commentano dal Comado Provinciale - si colloca nel contesto di una più ampia attività di contrasto allo smercio di sostanze stupefacenti che da tempo i Carabinieri del Comando Provinciale stanno eseguendo con particolare riferimento alle zone maggiormente frequentate da giovani dediti al consumo di droghe. L’attività dei Carabinieri di Colico che hanno incrementato il controllo del territorio con particolare attenzione alle aree comprese tra i comuni di Colico e Dervio  che nel primo quadrimestre ha già portato all’arresto di altri quattro spacciatori e alla segnalazione alla competente Autorità Amministrativa di numerosi giovani,  ha di fatto  consentito, nonostante l’arrestato avesse adottato ogni cautela,  di sottrarre al mercato clandestino  un importante quantitativo di droga  e soprattutto di evitare che finisse sulla “piazza” l’eroina gialla, ritenuta per il suo elevato contenuto di principio attivo particolarmente dannosa per la salute».

Ruba un furgone ed entra in un'azienda con i complici: arrestato nella notte dai carabinieri 

L’arrestato, tradotto presso il carcere di Lecco, è stato messo a disposizione della competente Autorità Giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lecco celebra il patrono San Nicolò

  • Tragico incidente sull'A9: morto Claudio Zara, Direttore Sanitario di Synlab San Nicolò Como e Lecco

  • Ristoratori egiziani donano l'incasso all'ospedale di Lecco: «Il nostro grazie alla vostra sanità»

  • Gli occhi della Prefettura sul "Cermenati": messi i sigilli con "un'antimafia" al bar del centro

  • Bimba nasce prematura in casa, intervento dei soccorsi a Vendrogno

  • Nuovo digitale terreste 2020: cosa cambia per gli utenti

Torna su
LeccoToday è in caricamento