Come insonorizzare casa per isolarsi dal rumore

Molti nel lecchese vivono in appartamento e spesso vicino a strade trafficate. Per ridurre i rumori fastidiosi, sia quelli delle auto che quelli dei vicini, è possibile optare per l'insonorizzazione acustica. Ecco le soluzioni migliori e i costi

Vivere in città può essere molto rumoroso, tra lavori in corso, e continui passaggi di macchine e mezzi pubblici. Proprio per questo motivo, almeno quando si è a casa è importante avere un luogo silenzioso dove potersi rilassare in pace. Molti però anche nel proprio appartamento sono vittime del vociare dei vicini e/o dei rumori provenienti dalla strada, nei peggiori casi anche di notte. Per fortuna una soluzione esiste. Insonorizzando pareti e infissi infatti è possibile isolare la propria dimora, o anche soltanto alcune camere, da qualsiasi suono molesto.

Come insonorizzare la propria casa

Il primo passo da fare è individuare la fonte del rumore per capire se è esterna allo stabile dove si vive o interna. Nel primo caso si potrà valutare di intervenire sui muri esterni e sugli infissi, mentre nel secondo sulle pareti interne e sui soffitti. Il processo di insonorizzazione, grazie alla tecnologia di oggi, non sottrae più molto spazio all'abitazione, come avveniva in passato. 

A seconda del rumore che si vuole eliminare si potrà scegliere una soluzione piuttosto che un'altra. Ad esempio:

- se si vive vicino a un locale si può scegliere di installare una muratura acustica, che garantisce un'ottima protezione anche termica consentendo così di risparmiare su riscaldamento e/o condizionamento

- per il vociare degli altri condomini o per rumori provenienti dalla strada può essere sufficiente ricoprire pareti e soffitti di pannelli in cartongesso rivestito all’interno di isolante, o in fibra - minerale, di legno, polimerica, sintetica

- per il traffico e i clacson si potrà intervenire anche sugli infissi, oltre che sulle pareti. Le finestre verranno insonorizzate tappando tutte le fessure con il silicone, installando tende fonoassorbenti e montando vetri doppi o tripli, a seconda del livello di rumore, con telaio in legno

- se il chiasso proviene dalle scale si può pensare di installare una porta blindata ed eventualmente di rivestirla con un pannello fonoassorbente

- per rumori di fondo invece sarà sufficiente optare per un intonaco fonoassorbente.

A chi rivolgersi per insonorizzare casa nel lecchese 

- Blu costruzioni Via Antonio Piloni, 40 Lecco

- Garcal snc Via Concordia, 15 Olginate

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Open space, la soluzione d'arredo perfetta per case piccole

  • Come scegliere il divano più adatto, la guida completa

Torna su
LeccoToday è in caricamento