rotate-mobile
Incidenti stradali Colico / Via al Trivio

Incidente di Colico: ai domiciliari il giovane investitore di Martinalli

Secondo la difesa, il 22enne che era alla guida dell'auto non avrebbe potuto evitare l'impatto con l'imprenditore valtellinese

Dopo l'arresto avvenuto nella giornata di domenica 24 ottobre, è stato scarcerato il giovane che ha investito Alessandro Martinalli, 57 anni, nella mattinata di domenica. L'uomo, imprenditore di Cosio Valtellino, è stato travolto alle 4 di mattina a Colico, lungo via al Trivio, perdendo la vita a causa delle ferite rimediate.

La dinamica

Stando a quanto ricostruito, Martinalli era appena uscito dalla discoteca Continental e stava camminando a bordo strada per raggiungere la propria auto e fare ritorno a casa quando un'Audi con a bordo sei persone è sopraggiunta a forte velocità e lo ha travolto. Le molte persone presenti, nonostante l'ora tarda, hanno subito allertato i soccorsi che, però, giunti sul posto non hanno potuto fare altro che constatare il decesso dell'uomo.

L'arresto e i domiciliari

Il conducente dell'Audi, invece, non si è fermato a prestare soccorso e, anzi, sarebbe fuggito immediatamente dal luogo dell'incidente. I carabinieri, però, hanno subito fatto scattare le indagini e già dopo poche ore hanno individuato il colpevole: si tratta di G.B., un ventiduenne residente a Bellano, che è stato arrestato in base a quanto disposto dal sostituto procuratore di Lecco Paolo Del Grosso con le accuse di omicidio stradale e omissione di soccorso. 

Mercoledì 27, però, il lecchese, incensurato, è stato fatto uscire dal carcere di Pescarenico: accusato di omicidio stradale colposo, mentre proseguono le indagini sul possibile stato d'ebbrezza, secondo quanto ricostruito dalla difesa si sarebbe ritrovato in un pezzo di strada buio, con Martinalli inginocchiato in mezzo alla strada e vestito di scuro; fattori che, secondo la tesi difensiva, avrebbero impedito al 22enne di vedere l'imprenditore valtellinese fino a quando questi non è stato illuminato dai fari dell'auto. Troppo tardi per evitare l'impatto, rivelatosi poi mortale.

Personaggio noto

Alessandro Martinalli era un personaggio molto noto in Bassa Valle grazie alla sua attività di ristoratore e gestore di locali: attualmente il valtellinese era titolare del Crown's Pub di Rogolo.

Solamente un anno fa Alessandro Martinalli, che lascia la moglie Roberta e la figlia Eleonora, era stato colpito da un grave lutto per la perdita dell'altra figlia, Beatrice, scomparsa a marzo 2020 a soli 31 anni dopo aver lottato a lungo contro una male incurabile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidente di Colico: ai domiciliari il giovane investitore di Martinalli

LeccoToday è in caricamento