Confartigianato Imprese Lecco cresce in casa i dirigenti del futuro

Al via la "Future manager business school" per 38 iscritti: l'obiettivo è formare artigiani in grado di ricoprire ruoli di responsabilità al prossimo rinnovo delle cariche dell'associazione nel 2020

Da sinistra Davide Riva, Daniele Riva e Vittorio Tonini

Confartigianato Imprese Lecco cresce in casa i dirigenti del futuro, prossimo e non solo. Nel 2020 infatti, dalla primavera all'estate avrà luogo il lungo percorso elettivo che condurrà al rinnovo della presidenza e delle numerose cariche all'interno dell'associazione, a cominciare dalle 17 categorie e dalle 7 zone che daranno vita all'assemblea che dovrà partorire il nome del nuovo presidente, successore di Daniele Riva in carica da otto anni.

Confartigianato Lecco rinnova il sito web e apre la sede di Introbio

Per superare la difficoltà nel reperire forze "fresche", uomini e donne pronti ad affrontare questo impegno sotto tutti i punti di vista, disponibilità e preparazione, Confartigianato Lecco fa da apripista a livello nazionale e organizza un corso, la "Future manager business school", per formare gli artigiani di domani ad avere responsabilità in seno all'associazione e avere così un bacino più grande cui attingere. Sette incontri, da settembre ad aprile, ai quali parteciperanno 38 iscritti (selezionati su oltre cento "candidati") di cui 9 donne, in gran parte giovani (anno di nascita dal 1961 al 1992). Si comincia il 23 settembre con docente Cesare Fumagalli, segretario generale nazionale ed ex direttore lecchese.

Riva: «Una nuova sfida»

«Una nuova sfida per la nostra associazione che punta ad essere sempre più forte e rappresentativa per le imprese artigiane associate - commenta il presidente di Confartigianato Imprese Lecco, Daniele Riva - Vogliamo arrivare alla fase dei rinnovi delle cariche associative, prevista nella primavera 2020, con assoluta determinazione e preparazione, coinvolgendo nuovi imprenditori che vogliano vivere da protagonisti la vita associativa. Ma prima serve conoscere a fondo la complessa macchina che è Confartigianato, sia a livello locale che regionale e nazionale. Entrare a far parte in modo attivo e propositivo di Confartigianato Imprese significa lavorare al fianco delle imprese investendo il proprio tempo per un obiettivo di comunità: acquisire nuove conoscenze a 360 gradi può rappresentare una crescita e un valore personale, per la propria impresa e per le aziende che rappresentiamo».

Tonini: «Alta richiesta di partecipazione»

«Abbiamo avuto un'alta richiesta di partecipazione da parte dei nostri associati - afferma Vittorio Tonini, segretario generale Confartigianato Imprese Lecco - Un centinaio le persone che hanno chiesto di seguire il percorso formativo. Di questi, sono stati selezionati 38 corsisti in rappresentanza di tutte le nostre categorie, dagli impiantisti agli acconciatori, dai meccanici a chi si occupa di nuove tecnologie. Abbiamo dato priorità a chi non ha mai ricoperto cariche all'interno di Confartigianato, nell'ottica di rinnovare il futuro gruppo dirigente. Questo non significa che frequentare il corso darà automaticamente accesso alle cariche di presidente, la gavetta vale anche in associazione. Significa però allargare il cerchio delle persone che rappresentano ufficialmente Confartigianato, un ruolo molto delicato soprattutto in questo contesto socio-economico. Il corso intende far comprendere come rappresentare al meglio le istanze delle imprese associate interpretando i loro bisogni e facendo pesare il ruolo di Confartigianato a tutti i livelli. Sarà un percorso impegnativo, ma siamo certi anche e soprattutto ricco di stimoli e soddisfazioni».

I docenti

Sono state scelte personalità interne ed esterne al sistema Confartigianato ritenute le migliori per le tematiche trattate. Si alterneranno "in cattedra":

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
  • Cesare Fumagalli, segretario generale Confartigianato Imprese
  • Luca Mocarelli, professore ordinario di Storia Economica presso l’Università Milano Bicocca
  • Francesco Samoré, direttore Fondazione Giannino Bassetti
  • Albino Gusmeroli, ricercatore Consorzio Aaster
  • Andrea Zampetti, Confartigianato Imprese
  • Enzo Mamoli, segretario generale Confartigianato Lombardia
  • Licia Redolfi, Osservatorio Regionale MPI Confartigianato Lombardia
  • Sandro Corti, Confartigianato Lombardia
  • Antonio Payar, Confartigianato Imprese

I lavori si alterneranno tra momenti introduttivi e conclusivi in plenaria e in gruppo. I partecipanti saranno assistiti e accompagnati da due tutor, Matilde Petracca, responsabile Welfare e Relazioni Istituzionali Confartigianato Imprese Lecco e Roberto Morselli, formatore specializzato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un lockdown "morbido" tra dieci giorni e l'ipotesi coprifuoco alle 21 in tutta Italia

  • Oggiono: incidente in via per Molteno, giovane finisce in ospedale in gravi condizioni

  • Nuovo Dpcm: stop anticipato a ristoranti-bar, no al divieto di circolazione

  • Coronavirus, il punto: oltre cento tamponi positivi, nel Lecchese superata quota quattromila. "Manzoni": tre posti liberi nei reparti

  • Postavano sui social video girati a Lecco con pistole e maceti, blitz della Polizia contro la "Baby Gang"

  • Coronavirus, il punto: oggi 96 nuovi casi nel Lecchese, oltre 35.000 tamponi in Lombardia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccoToday è in caricamento