menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Confindustria Lecco e Banco Popolare sottoscrivono l’accordo di "filiera champion"

Confindustria Lecco e Banco Popolare hanno sottoscritto ieri, venrdì 12 dicembre, l’Accordo di Filiera Champions, volto a favorire un più agevole accesso al credito dei fornitori in via continuativa delle imprese Associate in possesso di determinati requisiti, definite appunto aziende “Champions”.

Fra le caratteristiche richieste per poter essere annoverati fra le imprese “Champions” vi sono in particolare l’elevata propensione all’internazionalizzazione, un elevato impatto sulla filiera manifatturiera provinciale, una rilevante propensione all’innovazione, la
partecipazione diretta/indiretta a filiere produttive di spessore internazionale, la partecipazione a forme aggregative d’impresa.

Sulla base dell’accordo, alle imprese fornitrici segnalate tramite l’Associazione a Banco Popolare dalle aziende “Champions” che hanno deciso di aderite all’iniziativa, verrà applicato un merito creditizio in linea con quello dell’azienda “Champions”.

In quest’ottica, la Banca mette a disposizione dei Fornitori un plafond di 10milioni di euro con scadenza il 31 Dicembre 2015. Gli importi per singola operazione non potranno superare i 300mila euro e potranno essere richiesti dai Fornitori suddetti per lo  smobilizzo crediti vantati nei confronti dei “Champions”.

I finanziamenti potranno avere le forme tecniche dello smobilizzo credito commerciale, sia nella forma pro-solvendo che pro-soluto, dell’anticipazione di cassa o di chirografari per investimenti specifici con durata massima di 60 mesi. “Il ruolo strategico dei fornitori per le imprese del nostro sistema produttivo è indubbio. In un territorio come il nostro poi, dove le competenze diffuse rappresentano un’eccellenza, il rapporto di subfornitura in molti casi lega imprese site nel raggio di non molti chilometri – commenta il Presidente di Confindustria Lecco, Giovanni Maggi.

Questo significa che agevolando i propri fornitori nell’accesso al credito, le imprese Champions oltre a contribuire alla competitività di partner importanti potranno in diversi casi anche favorire l’accesso al credito sul territorio”. "L'accordo di filiera è uno strumento innovativo per l'ampliamento dei canali di accesso al credito – commenta Bruno Pezzoni, Responsabile della Divisione Credito Bergamasco del Banco Popolare. È importante sottolineare come oggi le imprese di successo giochino un ruolo trainante all’interno del tessuto produttivo. È infatti grazie all'azione degli imprenditori, volta a condividere l’alto grado di affidabilità delle loro aziende con le
imprese fornitrici, che è possibile creare rapporti con le banche che completino il giudizio sul merito creditizio della clientela con una visione anche qualitativa, ed erogare le risorse finanziarie di cui le imprese hanno bisogno per sviluppare innovazione e
competitività ”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento