menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Proprietà intellettuale: nuovo accordo tra Confartigianato Imprese Lecco e "AL & Partners Srl"

Intesa siglata per sostenere l'innovazione tecnologica e gestionale, facilitare l'accesso agli strumenti di proprietà intellettuale e contrastare il fenomeno della contraffazione

L’Italia, si sa, è un Paese di inventori, ma ancora oggi, purtroppo, pur non mancando le capacità e l’inventiva, è ancora poco diffusa la cultura della protezione delle proprie idee.

Le imprese italiane, in particolare quelle micro e piccole, hanno una scarsa propensione alla tutela della proprietà intellettuale e per questo motivo le innovazioni non tutelate diventano motivo di contenziosi che spesso portano all’inventore, oltre al danno di vedersi sottratto ciò che ha creato, anche la beffa di aver sostenuto inutilmente spese legali nel vano tentativo di proteggersi da un plagio o da un abuso.

Nel 2017 le domande di brevetto europeo depositate da aziende italiane sono state 4.352, in crescita rispetto al 2016 (+4,3%) ma ancora nettamente inferiori ai valori di altri Paesi europei: Germania (25.490 depositi, +1,9% rispetto al 2016), Francia (10.559 depositi, + 0,5%), Svizzera (7.283 depositi, +0,6%), Olanda (7.043 depositi, +2,7%), Gran Bretagna (5.313, +2,4%). (Fonte: Ufficio Brevetti Europeo – report annuale 2018). Sebbene in costante crescita negli ultimi cinque anni, il confronto tra il numero delle domande di brevetto depositate dalle aziende italiane e quello delle aziende di altri Paesi europei mette in luce una carenza tutta italiana.

In programma incontri di formazione

Per favorire lo sviluppo competitivo delle imprese associate e sostenerle nei processi di innovazione, Confartigianato Imprese Lecco ha avviato una collaborazione con lo Studio AL & Partners Srl di Seregno, per sostenere l’innovazione tecnologica e gestionale, facilitare l’accesso agli strumenti di proprietà intellettuale e contrastare il fenomeno della contraffazione, offrendo, in un primo momento, incontri di informazione e di confronto che aiuteranno le imprese a comprendere le potenzialità degli strumenti per la tutela delle proprie idee.

Sono infatti l’innovazione e la creatività insieme al know-how e alla ricerca a consentire alle imprese di essere competitive su un mercato sempre più concorrenziale, così come il design dei prodotti e il carattere attrattivo dei marchi.

Lo Studio AL & Partners Srl offre la propria assistenza in materia di IP (Proprietà Intellettuale) che include il deposito, l’ottenimento e il mantenimento di brevetti e marchi in Italia e all’estero, pareri di brevettabilità e libertà d’attuazione, opposizioni, il supporto tecnico in contenzioni e il deposito di certificati complementari di protezione.

Alle imprese associate viene offerta la possibilità di approfondire il tema e incontrarsi con esperti del settore per maggiori informazioni anche su casi specifici. Inoltre, sui servizi erogati da AL & Partners, è applicata una convenzione per la riduzione del prezzo delle competenze del 20%.

Sul sito di Confartigianato è stato pubblicato un breve quiz per testare la conoscenza delle imprese su questo tema, sulla base delle risposte l’associazione definirà i prossimi passi e il calendario degli appuntamenti per la diffusione della cultura dell’IP.

Riva: «carta da giocare nella partita della competitività aziendale»

«Il saper fare, il saper inventare e il sapersi ingegnare sono qualità che stanno alla base dell’attività lavorativa artigiana - spiega Daniele Riva, presidente di Confartigianato Imprese Lecco - Nel loro essere creativi e nel trovare sempre soluzioni efficaci da mettere a punto, soprattutto in un momento in cui tradizione e innovazione vanno a braccetto, le imprese artigiane mettono a punto macchinari, prodotti e processi che spesso finiscono in altre mani, facendo la fortuna altrui. In un’economia globale e agguerrita come quella attuale, una scarsa conoscenza nel campo dei brevetti può creare seri danni alle imprese, soprattutto a quelle meno strutturate. Da qui la scelta di Confartigianato Imprese Lecco di mettere a disposizione dei propri associati un servizio di qualità fornito da un nuovo partner serio e specializzato. Un’altra carta da giocare nella partita della competitività aziendale».

«Nell’attività quotidiana delle piccole imprese non è sempre possibile dedicare tempo alla giusta valorizzazione delle proprie idee innovative - commenta Alessandra Longoni, AL & Partners - La collaborazione con uno studio di consulenti in proprietà intellettuale permette alle imprese di avere un punto di riferimento qualificato cui rivolgersi in modo semplice e veloce per riconoscere, valorizzare e tutelare il proprio know-how e le proprie idee nonché per conoscere le potenzialità della proprietà intellettuale come strumento per aumentare la propria competitività».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Priscilla cerca casa: «È dolcissima»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento