menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rosa Camuna: premiati Morganti Kapriol e Francesca Pedretti

Menzione speciale per La Carovana del Sorriso. "Un territorio che sa esprimere persone, aziende e associazioni eccellenti"

«Una splendida azienda - la Morganti Kapriol - che è tra le più importanti e sane del territorio con 90 anni di storia alle spalle. Una persona - Francesca Pedretti - che guida una realtà significativa come La Nostra Famiglia. Un'associazione - La Carovana del Sorriso - partita da Lecco per poi aprirsi al mondo». Così, Mauro Piazza, consigliere regionale, commenta il bilancio della provincia di Lecco in occasione della Festa della Lombardia, che verrà celebrata domenica a Cremona.

Le motivazioni della Rosa Camuna.

Morganti Kapriol - Fondata nel 1927 in Valsassina da Alessandro Morganti come impresa artigianale specializzata nella forgiatura di utensili per agricoltura ed edilizia, la Morganti SpA ha raggiunto il significativo traguardo dei 90 anni ed è un'azienda di dimensione internazionale, con un fatturato annuo di circa 40 milioni di euro, per il 50% esportato all'estero in oltre 50 Paesi, e 2 filiai in Francia (Kapriol France) e in Germani (Kapriol Deutschland). L'azienda - la cui sede è a Civate, con stabilimenti produttivi a Lecco e Molteno - è alla quinta generazione imprenditoriale familiare. Attualmente presidente è Sandro Morganti (1940), affiancato dai figli Franco (amministratore delegato - 1966) e Alberto (direttore generale - 1969). In azienda già lavora la quinta generazione: Francesca, Alessandro e Stefano. Il marchio Kapriol è sinonimo di qualità, affidabiità, resistenza e innovazione, sia negli utensili a mano sia nell'abbigliamento e nella sicurezza.

Francesca Pedretti - una laurea in scienze dell'educazione e un master in management delle organizzazioni sanitarie e socio-saniterie - è la direttrice generale dell'Associazione La Nostra Famiglia per i centri in Regione Lombardia. Il suo ruolo è gestionale, sovrintendendo e coordinando i dodici centri che accolgono ogni anno quasi 15.000 piccoli utenti con le loro famiglie.

La menzione speciale a La Carovana del Sorriso per i progetti didattici e umanitari realizzati in Bosnia, Romania e Tanzania.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento