menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Copiosi temporali sono attesi nei prossimi giorni e si alterneranno a punte di gran caldo

Copiosi temporali sono attesi nei prossimi giorni e si alterneranno a punte di gran caldo

Caldo e rovesci: il meteo "ballerino" della settimana lecchese

I dati di Arpa e 3BMeteo illustrano una situazione caratterizzata dall'instabilità

Caldo e forti rovesci. Sarà una settimana molto "ballerina" sul territorio dell'alta Lombardia: il lecchese sarà compreso in questa fase molto instabile della meteorologia camuna. I dati forniti da Arpa e dal sito specializzato 3BMeteo.it mostrano infatti una continua e repentina variazione del cielo sopra la nostra testa. Nel dettaglio, questa sarà la settimana che ci aspetta:

mercoledì 19 luglio: giornata calda (punte di oltre 30°) e velata, caratterizzata da un tasso di umidità vicino al 70%;

giovedì 20 luglio: possibili rovesci a partire dal primo pomeriggio in una giornata prevista come instabile. Punte di 28°;

venerdì 21 luglio: giornata caratterizzata da meteo varabile sino alla sera, quando sono previsti forti rovesci (6mm di pioggia in un'ora) a partire dal tardo pomeriggio. Punte di 27°.

Queste, invece, sono le tendenze per il weekend in arrivo:

sabato 22 luglio: giornata serena, con il sole che tornerà a farla da padrone, ma con possibili rovesci sui rilievi alpini e prealpini. Punte di 31°.

domenica 23 luglio: possibili piovaschi nella fascia centrale del pomeriggio (16-19) all'interno di una giornata pressochè soleggiata. Punte di 31.5°

lunedì 24 luglio: rovesci e schiarite caratterizzeranno tutta la giornata. Punte di 30°.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il futuro dell'ex "Larius"? Guarda a Oriente: a Lecco apre Nima

Attualità

I 10 luoghi simbolo di Lecco più amati dai visitatori

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento