menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La violenza del torrente Varrone nella mattinata di sabato

La violenza del torrente Varrone nella mattinata di sabato

Dervio, il Varrone torna a far paura: torrente esondato e cittadini evacuati, risparmiate le abitazioni

Fortunatamente non si sono registrati problemi strutturali agli immobili, ma Cassinelli chiede la somma urgenza per mettere in sicurezza il tratto sotto il ponte della ferrovia

Diversamente dal 2019, fortunatamente questa volta Dervio non ha dovuto fare i conti con dei danni strutturali, ma il timore di un nuovo incubo è stato logico. La violenta ondata di maltempo che si è abbattuta tra la zona a lago e la Valvarrone, infatti, ha portato il torrente Varrone a gonfiarsi pericolosamente: Oltre 100mm di acqua si sono riversati sulla zona tra la giornata di venerdì e le prime ore di sabato, rovesci che hanno fatto riempire pericolosamente anche l'invaso della diga presente tra Pagnona e Premana.

«Servono lavori al ponte della ferrovia»

«A Dervio l'emergenza è rientrata in mattinata - spiega il sindaco Stefano Cassinelli - e gli evacquati sono potuti rientrare nelle loro abitazioni. il torrente è esondato all'atltezza del ponte della ferrovia, dove mancano gli argini. Nel corso della tarda mattinata si è tenuta una riunione in Prefettura a cui ha preso parte il vicesindaco Luca Mainoni e un tecnico comunale, dove abbiamo chiesto la somma urgenza a Regione Lombardia per la messa in sicurezza di quel tratto e la realizzaizone dei lavori nei prossimi giorni. La gente è giustamente arrabbiata, da un anno e mezzo aspetta la risoluzione del problema. Sono, inoltre, stato in contatto con il personale della diga, dove la situazione è stata di preallerta alle 11.30 per il riempimento del bacino. Fortunatamente non c'è stato alcun danno ed è andata bene, ma non possiamo sperare che vada sempre di lusso».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Fontana: «L'incidenza dei nuovi casi ci porterebbe in zona arancione»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento