menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Neve d'aprile, suona nuovamente l'allarme valanghe

Pericolo marcato sulle Prealpi orobiche tra venerdì e sabato. Criticità ordinaria per temporali intensi, vento forte e rischio idrogeologico

Pericolo valanghe sulle Prealpi lombarde e lecchesi per oggi, venerdì 13, e sabato 14 aprile. Il maltempo che in questi giorni sta flagellando il territorio ha fatto scattare nuovamente l'allerta a causa delle abbondanti nevicate scese a quote non troppo alte.

Arpa Lombardia segnala, in questo venerdì molto nuvoloso con residue precipitazioni, un pericolo valanghe forte (4) su Alpi Retiche, Adamello e Orobie per neve fresca e ventata, e un pericolo marcato (3) su Prealpi Bresciane e Bergamasche per neve bagnata. Allerta confermata anche dalla Protezione Civile della Regione Lombardia, che ha inserito la zona 54 (territori di Colico, Introbio, Pagnona e Premana) tra quelle a criticità moderata (codice arancione).

Meteo: le previsioni

Questa la segnalazione di allerta per le valanghe provocate: "Su molti pendii ripidi probabile distacco di valanghe di medie e grandi dimensioni, già con debel sovraccarico". Per quanto riguarda le valanghe spontanee, "su molti pendii ripidi probabili scaricamenti e  valanghe di medie dimensioni, in siti conosciuti anche grandi".

Il Comune di Lecco segnala inoltre criticità ordinaria, codice giallo, per rischio idrogeologico, vento forte e temporali forti fino alla mezzanotte di oggi, venerdì.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento