menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Lo strato di smog che ha avvolto la Pianura Padana nell'ultimo periodo

Lo strato di smog che ha avvolto la Pianura Padana nell'ultimo periodo

Temporali in arrivo sul lecchese, ma sarà una parentesi breve

Le previsioni meteo confermano quanto anticipato da tempo: il nostro territorio sarà colpito da fenomeni sparsi, ma poi tornerà a splendere il sole

Sarà un weekend parzialmente bagnato quello che abbraccerà venerdì 20, sabato 21 e domenica 22 ottobre. Nel lecchese è infatti in arrivo una perturbazione che si porterà via lo smog che sta infettando l'aria da ormai qualche tempo, come da foto dell'astronauta Alexander Gerst e utilizzata in apertura. Le previsioni di 3bMeteo.com e del Centro Meteo Lombardo posizionano tra sabato sera e domenica mattina il periodo in cui si sfogherà un comunque moderato fenomeno temporalesco: circa 15 i millimetri di pioggia che dovrebbero cadere, con possibile coda che potrebbe protrarsi fino al pomeriggio. Da lunedì, invece, tornerà a splendere il sole in questa ennesimo autunno anonimo. La minima previsa per questa tre giorni è di circa quindici gradi.

Le previsioni di 3bMeteo.com

Tra domenica e lunedì, con annesso calo delle temperature sull'Italia. Dopo un sabato complessivamente discreto, una veloce perturbazione proveniente dalla Gran Bretagna porterà nel corso di domenica  rovesci e temporali dapprima al Nord ma poi anche al Centrosud. Stando agli ultimi aggiornamenti i fenomeni investiranno Lombardia orientale, Nordest, regioni centrali (specie a ridosso dell'Appennino), per poi muoversi velocemente verso il basso Tirreno e il Sud in genere. Meno coinvolti o pressoché saltati dalle precipitazioni saranno Sardegna, Piemonte, ovest Liguria, fondovalle aostano, coste toscane e settori ionici. Lunedì gli ultimi acquazzoni si attarderanno sul basso Adriatico e la Sicilia tirrenica, mentre altrove le condizioni meteo saranno già migliorate con sole prevalente, a causa di una nuova rimonta anticiclonica da ovest. 

I venti subiranno un netto rinforzo entro domenica sera e tenderanno a provenire dai quadranti settentrionali, con un po' di Bora sull'alto Adriatico e Tramontana al Centrosud. Qualche fiocco di neve cadrà sulle Alpi a quote medio-alte, fin sotto i 1500m su quelle settentrionali. Le temperature, per via della nuova massa d'aria in arrivo, subiranno un calo, anche sensibile sui versanti orientali peninsulari all'inizio della nuova settimana, mediamente di 5/8 gradi rispetto ai valori attuali.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento