menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'area ex Sali di Bario vicino al lungoAdda di Calolziocorte. Qui potrebbe essere realizzato un campo da golf.

L'area ex Sali di Bario vicino al lungoAdda di Calolziocorte. Qui potrebbe essere realizzato un campo da golf.

Un campo da golf a Calolzio sopra la discarica della ex Sali di Bario?

Se ne parla in città per riqualificare l'area della storica azienda chimica. Intanto continuano i controlli sullo stato di sicurezza del terreno oggetto di due diversi interventi di bonifica

Un campo da golf sul prato sopra la discarica della ex Sali di Bario a Calolziocorte? La proposta è arrivata nei giorni scorsi sul tavolo dell’assessorato alle Opere Pubbliche guidato da Dario Gandolfi da parte di un noto imprenditore del territorio. Nulla di deciso, solo una proposta, un’ipotesi, ma l’idea sta già destando molta curiosità e interesse in città. Lo spazio ci sarebbe, occorre vedere la compatibilità con il terreno della storica azienda chimica da tempo dismessa, lo stato della bonifica delle sostanze pericolose oggetto della discarica, e quale privato sarebbe disposto a investire per un progetto molto interessante, ma allo stesso tempo impegnativo.

Il dato certo, intanto, è invece che il monitoraggio dell’area verde a lato di viale De Gasperi e a pochi passi dal lungoAdda, prosegue. La “collinetta” oggetto anni fa di due distinte bonifiche è stata ripulita proprio in questi giorni dalle sterpaglie, e anche per questo si è tornati a parlare di come riutilizzare il vasto prato. Sempre nei giorni scorsi l’Amministrazione comunale di Calolzio ha avuto un incontro con la Provincia di Lecco per definire i distinti ambiti di competenza in materia di monitoraggio delle sostanze presenti nel terreno.

Paura a Calolzio: auto si schianta contro il rimorchio di un camion

«Il primo distinguo importante che va fatto riguarda la presenza di due diverse “discariche” che furono oggetto della bonifica della Ex Sali di Bario – spiega il vicesindaco Aldo Valsecchi, reduce da un sopralluogo sulla “collinetta” e da un summit con Villa Locatelli – Una parte più ampia è già stata bonificata, messa in sicurezza da tempo, considerata sicura e sotto controllo del Comune. Se ne occupa una società privata che ha già provveduto alla pulizia del verde nei giorni scorsi. L’Amministrazione ha nominato un geologo che effettuerà ulteriori monitoraggi di questo terreno anche con nuove analisi e per almeno 4/5 anni. La Provincia è invece competente per una seconda discarica, quella più recente, più piccola, ma tecnicamente non ancora al livello di sicurezza dell’altra. Noi avremmo voluto che entrambi le parti di terreno, e quindi tutta le discarica nella sua interezza, venisse affidata alla Provincia. Alla fine abbiamo trovato un’intesa che prevede un monitoraggio parallelo da parte nostra e loro. Se dovessero essere trovate sostanze pericolose interverremo insieme anche chiedendo l’aiuto di enti superiori per sostenere i costi di ulteriori bonifiche».

Ad oggi, dunque, l’area dove potrebbe essere realizzato il campo da golf è quella più vasta (almeno quattro campi di calcio) oggetto della bonifica già realizzata anni fa e di competenza (in materia di controlli) del Comune di Calolziocorte. L’altra, più piccola, dovrà essere oggetto di ulteriori controlli ed eventuali nuove bonifiche.

Nelle foto sotto altre immagini della discarica ex ICS (Sali di Bario) e una veduta aerea del terreno a poca distanza dal Lavello. La parte da tempo bonificata, quella più sicura dove si parla di realizzare un campo da golf, si trova sulla destra.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Attualità

Verso il nuovo Dpcm del governo Draghi: ecco cosa cambierà

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento