Erve abbraccia Filippo: in tanti alla festa dedicata al campione di pasticceria

Il sindaco ha consegnato al ventenne, numero uno al mondo under 23, una targa tra gli applausi di parenti e amici

Tanti i partecipanti alla festa andata in scena nell'oratorio di Erve per Filippo Valsecchi (nella foto più sotto con il sindaco).

Erano davvero in tanti, sabato sera nell'oratorio del paese, a festeggiare il loro concittadino campione del mondo di pasticceria. Tutta Erve ha abbracciato Filippo Valsecchi, trionfatore alla 40esima edizione del Sigep, il Salone mondiale del Dolciario artigianale andato in scena a Rimini. La festa ha coinvolto famigliari e amici anche da fuori paese per un doppio brindisi: quello al titolo nazionale del 2017 e quello al recente successo con il team azzurro contro altre dieci delegazioni tra le migliori del pianeta nella preparazione di dolci e dessert.

Il giovane lecchese Filippo Valsecchi campione del mondo di pasticceria

«La festa dedicata a Filippo è stata davvero molto partecipata - conferma il sindaco di Erve Giancarlo Valsecchi - Ho consegnato una targa e ringraziato Filippo per la vittoria ottenuta, grazie alla quale porterà in giro per il mondo il nome dell'Italia e anche quello di Erve. Alla serata, davvero ben riuscita, sono intervenuti molti i giovani. Per loro il lavoro e i risultati raggiunti dal nostro giovane compaesano sono un prezioso esempio». Felice ed emozionato per la festa il ventenne campione del mondo, pronto per nuove sfide a colpi di buonissimi dolci di alta qualità anche dal punto di vista estetico.            

Due donne alate i dolci più buoni del mondo 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Regione Lombardia riconosce cinque nuove attività storiche in provincia di Lecco

  • Scomparso 32enne: ricerche in corso sul Monte Moregallo

  • Schianto in via Mazzini a Calolzio, motociclista soccorso d'urgenza

  • Incidenti sulla SS36 nella serata di domenica: coinvolte quattro persone

  • Valle San Martino, sindaco insultato e picchiato da un passante

  • Sciopero generale, 24 ore di stop: dalla scuola ai trasporti, rischio caos anche per i rifiuti

Torna su
LeccoToday è in caricamento