menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Una delegazione del Fai impegnata nelle due giornate a Colico.

Una delegazione del Fai impegnata nelle due giornate a Colico.

In 1500 alla scoperta dei tesori di Colico con le Giornate Fai d'autunno

Successo per l'iniziativa organizzata dalla delegazione del Fondo Ambiente Italiano di Lecco. Mobilitati il giovani e gli scout. Tra i luoghi più visitati e apprezzati, Villa Osio e i mulini

Week-end da incorniciare per le Giornate Fai d'Autunno che si sono tenute ieri e oggi a Colico. Oltre 1.500 i partecipanti all'iniziativa organizzata dal Fondo Ambiente Italiano di Lecco alla scoperta di alcuni dei monumenti e luoghi più suggestivi del paese dell'alto lago. Mobilitati, in particolare, i giovani del Fai guidati da Susanna Tentori. Sono stati loro a condurre i partecipanti tra i tesori architettonici e naturalistici del paese, dalla chiesa di San Bernardino ai mulini con iniziative specifiche dedicate al tema dell'acqua, da Villatico al Parco di Villa Osio, mai aperto prima al pubblico in modo così ampio come per questa speciale occasione. Mobilitati anche il capodelegazione del Fai Lecco, Gaetana Santini, e Paola Tentori che promuovono a pieni voti l'iniziativa, sia per il lavoro fatto dai giovani, sia per il grande successo di pubblico. 

A Colico le Giornate Fai d'Autunno: ecco il programma organizzato dai giovani e dalla delegazione di Lecco

«Siamo molto soddisfatti per queste due giornate che hanno visto tantissimi visitatori alla scoperta delle bellezze di Colico - commenta Paola Tentori, impegnata nel team organizzativo - Meravigliosa Villa Osio, aperta eccezionalmente per il Fai, con il suo parco. In tanti hanno poi apprezzato le visite ai mulini, così come è risultata positiva la collaborazione tra i nostri giovani del Fai di Lecco e gli scout. Dopo l'ottimo esordio di ieri, sabato, tantissime anche le persone presenti oggi. In  totale saranno state circa 1.500. Una trentina invece i volontari coinvolti».

Nelle foto sotto, alcuni scorci e luoghi suggestivi di Colico visitati insieme ai giovani del Fai Lecco.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Cosa si può fare in zona arancione: le nuove regole spiegate

social

"Lol chi ride è fuori": il programma è già diventato un tormentone

Attualità

Al via in Lombardia treni solo per passeggeri "Covid tested"

Ultime di Oggi
  • Attualità

    «A maggio le attività potranno riaprire»

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento