menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

All'Airoldi e Muzzi festa per i 100 anni della signora Angelina

Ex commessa in un negozio di Lecco, la neo centenaria è stata festeggiata nel rispetto delle norme anti covid e ha ricevuto il tradizionale omaggio floreale dalla vicepresidente Bonacina

Nonostante le restrizioni anti covid-19, agli Istituti Airoldi e Muzzi sono stati festeggiati i cento anni della signora Angelina Loda. Lecchese, nata il 7 agosto 1920, ospite degli istituti, Residenza Bettini, dall’ottobre 2017, Angelina Loda in passato ha lavorato come commessa in un negozio in centro a Lecco.

La sua passione è sempre stata la lettura e, oggi, è molto dispiaciuta per il fatto che i suoi occhi non le consentono più di leggere autonomamente. Ha ancora due grandi desideri: un pranzo al Ristorante Il Corazziere di Merone e la salita ai Piani d’Erna con la funivia.

Le norme ancti covd non danno scampo, cancellato il raduno degli alpini

Non avendo avuto figli ed essendo rimasta vedova, non ha familiari stretti. È stata così festeggiata nello spazio del Bettini dedicato agli incontri con i familiari, limitando la presenza a due suoi amici che la conoscono da molti anni, le sono particolarmente affezionati e da quando è ospite degli istituti le sono stati sempre molto vicini. Angelina Loda è stata molto contenta di festeggiare i suoi 100 anni.

A nome degli Istituti era presente la vicepresidente Rosaria Bonacina per il tradizionale omaggio floreale. La festa è poi proseguita in reparto con il pranzo speciale e la torta offerta dal Servizio di ristorazione Sodexo: qui la signora ha ricevuto gli auguri dagli ospiti e dal personale del 4° piano della Residenza Bettini. 

Airoldi e Muzzi, importanti segnali positivi agli istituti: oltre 200 visite da maggio

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccinazione anti-covid, da giovedì possono prenotarsi 22mila lecchesi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento