Imprenditori di Monticello donano 20mila euro per l'ampliamento dei Giardini di Villa Greppi

Atto di generosità dei titolari della Krino Spa. Pronti a partire i lavori per il secondo lotto, entro il 2019 una nuova area accessibile al pubblico

Un nuovo tassello si aggiunge al completamento dei restauri del Giardino all'taliana di Villa Greppi. Dopo il rifacimento della balaustra concluso lo scorso ottobre, ci si prepara, ora, al secondo lotto dei lavori, che prevede il restauro del primo livello del terrazzamento, sia dal punto di vista strutturale che per quanto riguarda le essenze arboree e il disegno del giardino. Un lavoro che comprenderà il recupero anche delle due scalinate di accesso e che, una volta portato a termine, permetterà di usufruire della nuova area restaurata, che sarà resa accessibile al pubblico e alle iniziative del Consorzio Brianteo Villa Greppi.

Costo dell'opera 80mila euro

È di 80mila euro la cifra complessiva necessaria per la realizzazione di questo secondo lotto: un importo già a disposizione del Consorzio Villa Greppi che, oltre ai 20mila euro reperiti nel bilancio dell'ente, ha ottenuto il contributo di ulteriori 40mila dalla Fondazione Banca del Monte di Lombardia e che, per i restanti 20mila, ha potuto contare su una generosa donazione privata, fatta attraverso lagevolazione fiscale dellArt Bonus. Uno strumento, questultimo, che permette a singoli cittadini e a imprese di effettuare donazioni libere per il recupero dei beni culturali di proprietà pubblica, recuperando il 65% di quanto donato (tutte le informazioni su come donare sono disponibili sul sito www.villagreppi.it/artbonus).

Addio al fondatore dei supermercati Rex

Attraverso limpegno del Comune di Monticello Brianza e, in particolare, del Sindaco Luca Rigamonti, i titolari dell’azienda Krino Spa - che ha sede nel comune consorziato - hanno infatti avuto notizia della necessità del Consorzio di reperire finanziamenti per completare i lavori del Giardino all'italiana e si sono dimostrati subito interessati e disponibili. Dopo un sopralluogo di conoscenza presso il parco di Villa Greppi, hanno quindi confermato al sindaco Rigamonti e al presidente del Consorzio Marta Comi l'intenzione di erogare una donazione dell'importo proprio di 20mila euro, destinata al completamento del secondo lotto del Giardino all'italiana.

Il sindaco: «Grazie ai signori Crippa e Novati»

«Fa piacere - commenta il sindaco di Monticello Brianza, Luca Rigamonti - vedere che, oltre a offrire occasioni di lavoro alle famiglie del territorio e a portare benessere e ricchezza, i nostri imprenditori siano così sensibili ai tesori artistici che caratterizzano Monticello Brianza, ovvero le ville di delizia che con i loro splendidi parchi costellano il nostro paesaggio brianzolo. Grazie alla sensibilità e all'attenzione al bello dei titolari della ditta Krino, Crippa e Novati, abbiamo la possibilità di recuperare dei beni che rappresentano una risorsa del nostro Paese e che possiamo così rendere nuovamente fruibili per la collettività».

«Esempio dalla Brianza operosa»

«È stato un vero piacere - aggiunge Lucia Urbano, del Consiglio di amministrazione di Villa Greppi - conoscere i signori Novati, che hanno visitato con interesse la villa e il parco e che si sono resi conto di persona dei lavori da realizzare. Un bell'esempio nella Brianza operosa di imprenditori illuminati e generosi, capaci di cogliere la bellezza e il valore artistico e culturale di beni che appartengono al nostro territorio e desiderosi di dare il loro contributo affinché tutta la collettività ne possa godere. Un doveroso ringraziamento anche al sindaco Rigamonti, che si è attivato con molta sollecitudine per fare da intermediario tra la Krino e il Consorzio».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Siamo molto grati - conclude la presidente del Consorzio Villa Greppi, Marta Comi - ai titolari della Krino Spa di Monticello Brianza e al Comune che li ha sollecitati. Grazie alla loro donazione i lavori di restauro del secondo lotto del giardino all'italiana saranno avviati e conclusi entro il 2019 e contiamo di inaugurarli entro questo autunno. Mi auguro che il loro esempio possa spingere anche altre aziende o privati cittadini a contribuire a far rinascere Villa Greppi, che è un patrimonio di tutto il territorio e di tutti i suoi cittadini».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sesso in barca sul lago di Como, il video diventa virale

  • Infermiere accoltellato dalla figlia in Valtellina: è grave e ricoverato a Lecco

  • Lombardia, nuova ordinanza regionale: mascherina all'aperto se non è garantito il distanziamento. Novità per trasporti e celebrazioni religiose

  • Sub lecchese travolto e ucciso da un motoscafo in Sardegna

  • Varenna, protagonista su Rai Uno, diventa il paese dell'amore

  • Segnalata una canoa ribaltata nel lago sotto il diluvio: ricerche a Mandello

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccoToday è in caricamento