rotate-mobile
Non si cambia / Belledo / Via Tonio da Belledo, 1

Biffi Immobili, l'agenzia di vicinato non si muove da Belledo: “Sono a casa”

Simona Biffi ha preso le redini dell'agenzia aperta dal papà nel 1987. Con la prossima demolizione delle case Aler è stato necessario trasferirsi dall'altra parte della strada

Un legame forte con il quartiere che va avanti da tre generazioni. Da via Turbada a via Tonio da Belledo, dalle case Aler in demolizione a quelle di decisamente più recente costruzione dall'altra parte della strada. Nulla cambia per Simona Biffi, titolare di quella Biffi Immobili che dal 1987 fa da punto di riferimento per il quartiere e non solo. Ma il legame con il quartiere va a tempi ben precedenti, da quando la nonna gestiva il bar Biffi all'angolo “che era un luogo di ritrovo vicino a tutti. Lei teneva aperto la mattina di Natale solo per offrire il caffè a tutti, per dire, ma nel complesso era una persona generosa e benvoluta da tutti”.

Da lì all'apertura dell'agenzia immobiliare per scelta del papà sul finire degli Anni Ottanta, fino al subentro di Simona nella gestione avvenuto cinque anni fa dopo tanti anni passati a lavorare nell'ufficio commerciale di una grande cooperativa del territorio: “Siamo stati nei vecchi locali per tre generazioni, quindi dover cambiare è stata un po' una doccia fredda; ci hanno chiamato e ci hanno detto che da lì a breve sarebbe partito il programma di demolizione e ricostruzione. Devo dire, comunque, che Aler - nella figura della dottoressa Maffoni dell'ufficio di Lecco - è stata una figura di grande supporto, perché ha capito il nostro disagio nel dover fare tutto in fretta”. Una situazione, questa, estesa anche ai civili che risiedono da tanti anni in quello stabile, che sono stati ricollocati da Aler.

Biffi Immobili bar belledo

“Nuove case Aler, ben vengano”

Simona vede di buon occhio il progetto: “Il programma di riqualificazione prevede di migliorare il posto in cui sono nata e cresciuta, quindi ben venga in tal senso. Noi abbiamo voluto rimanere qui perché ci conoscono tutti, personalmente mi sento come a casa mia perché esco nel quartiere e conosco tutti. Siamo stati fortunati avevamo da gestire questo immobile che non era finito, era rustico e quindi abbiamo avuto la possibilità di personalizzarlo. In verità siamo a 30 metri dalla vecchia della vecchia sede”.

C'è stata la possibilità di mettere a punto qualche nuovo servizio? “A dir la verità i servizi li offrivamo già tutti anche prima, noi seguiamo sia la parte affittanze, che la parte vendita e di consulenza. Noi siamo un'agenzia storica, nel senso che negli Anni '80 in città c'era mio papà ed erano presenti altre tre agenzie, fine. Quindi il nostro tipo di acquisizione/vendita è sul cliente fidelizzato, da noi si arriva quasi completamente via passaparola perché la gente si trova bene, noi vogliamo dare una qualità un po' diversa, teniamo tantissimo alla soddisfazione del cliente, quindi non stiamo a vedere se la pratica è più difficoltosa e quindi meno retributiva, a me piace un lavoro che faccio per passione. Vengo da vent'anni di esperienza in una grande cooperativa, quindi abbiamo avuto sicuramente un know how importante. Direi che il cliente che viene di solito viene un po' coccolato”.

Biffi Immobili1

Il mercato immobiliare è in cambiamento costante: “Il mercato post covid è più dinamico, la gente chiaramente con questa esperienza si è trovata a capire le criticità sulle quali prima sorvolava. Oggi sta crescendo una parte legata al Milanese e all'hinterland dove adesso, con il discorso dello smart working e una modalità di lavoro diversa, la gente è portata ad apprezzare di più i nostri territori perché sono molto più belli visti il lago e la montagna; cercano magari di venire a vivere da questa parte. E poi un mercato turistico che sta crescendo”.

Niente più classico bilocale da sessanta-ottanta metri quadri senza giardino: “Nessuno di noi pensava di poter vivere un'esperienza di quel genere. C'è chi, purtroppo, l'ha vissuta peggio e chi invece l'ha vissuta di passaggio. Se prima il fatto di avere un balcone piccolo o un pezzo di giardino era una cosa che tutto sommato non toccava, perché si partiva per fare il weekend in montagna il venerdì e si stava fuori casa per tante ore, confermo che dopo la pandemia la richiesta è proprio quella di avere degli spazi esterni godibili”.

“Siamo un'agenzia di vicinato”

Il "giro" è di tutto rispetto: “Gestiamo parecchi immobili in affitto riconducibili sia alla clientela che anche nuova che apprezza il nostro modo di lavorare. Non siamo una grande realtà, io e mia mamma oltre agli affitti. Tendenzialmente gestiamo tra i 15 e i 20 alloggi in vendita alla volta e non andiamo oltre, perché altrimenti non riuscirei a dare quel servizio accurato che oggi offro e che mi dà un riscontro positivo anche in termini di recensioni. 

Intanto Simona “aspetta tutti nella nuova sede” di via Tonio Da Belledo, un invito rivolto alla clientela affezionata e a quella alla ricerca di una soluzione immobiliare, che sia di acquisto o di vendita.Biffi Immobili6

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Biffi Immobili, l'agenzia di vicinato non si muove da Belledo: “Sono a casa”

LeccoToday è in caricamento