menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Bione", concluso l'intervento di Living Land: il sottopassaggio riprende vita con l'opera dei giovani

Dalla prossima settimana il gruppo sarà impegnato a Rivabella

Grazie al progetto Living Land, lanciato già da qualche anno in collaborazione con il Comune di Lecco, attraverso il servizio giovani, ecco che giunge a conclusione il primo step 2018 di un nuovo importante intervento che riguarderà una serie di sottopassi cittadini.

L'attenzione dei ragazzi tra i 15 e i 19 anni che hanno scelto di vivere un'esperienza di crescita personale e di utilità per la comunità è stata rivolta questa volta al sottopasso che collega il centro sportivo comunale Al Bione con il relativo parcheggio, dove, sotto la supervisione di un tutor, sono state realilzzate delle opere di street art.

«I ragazzi hanno dipinto in maniera creativa un sottopasso che versava in condizioni poco decorose - sottolinea l'assessore al Patrimonio e decoro urbano del Comune di Lecco Corrado Valsecchi - e hanno ridipinto le pareti di sei spogliatoi, che ugualmente necessitavano di tinteggiatura. Da lunedì i lavori si sposteranno al sottopasso di Rivabella. Mentre al centro sportivo i temi dei murales avevano a che vedere con le attività sportive e il rispetto agonistico, a Rivabella i fili conduttori saranno il turismo e le bellezze naturali. Ringraziamo di cuore, come amministrazione comunale, questi ragazzi, che dedicano il loro tempo libero anche ad attività riconducibili alla cittadinanza attiva».

Arredi urbani a nuovo grazie ai ragazzi del progetto Living Land 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Cos'è il lasciapassare per uscire dalla Lombardia e spostarsi tra regioni

Attualità

Le 10 meraviglie architettoniche da scoprire nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento