Inaugurato il Mercato Europeo di Calolzio: tre giorni di paella, wurstel, gyros e tanto altro

Taglio del nastro da parte del sindaco Ghezzi con gli assessori e i promotori di Confesercenti: «Cibo di qualità e occasione per promuovere la splendida location del Lavello». L'evento proseguirà tutto il weekend fino a domenica sera 29 settembre

Il taglio del nastro del primo Mercato Europeo di Calolzio, aperto oggi, venerdì 27 settembre.

Taglio del nastro a mezzogiorno per il primo Mercato Europeo di Calolziocorte. Paella, wurstel, gyros, foccacce liguri e perfino hamburger di canguro sono alcuni dei tanti gustosi piatti che fino a domenica sera potranno essere degustati dal pubblico negli stand allestiti sul lungoadda del Lavello.

«Invitiamo tutti a partecipare a questa iniziativa che nasce con l’intento di offrire un’occasione di ritrovo per tutti i calolziesi e non solo, e per promuovere una volta di più la splendida location del Lavello, degustando ottimi piatti» - è stato il messaggio lanciato dal sindaco Marco Ghezzi e dai colleghi assessori Cristina Valsecchi (Associazioni ed eventi), Dario Gandolfi (Opere pubbliche) e Luca Caremi (Polizia locale) in occasione dell’inaugurazione di oggi, venerdì. Con loro erano presenti anche Cesare Rossi e Giulio Zambelli di Confesercenti Bergamo-Lecco-Sondrio, Associazione organizzatrice di questo “Street food” con il sostegno del Comune, e Armando Friburghi, componente del Cda della Fondazione Monastero del Lavello.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Orari e programma del primo Mercato Europeo di Calolzio

Una ventina le postazioni allestite nell’isola pedonale del Lungoadda venerdì 27, sabato 28 e domenica 29 settembre dalle 10 di mattina a mezzanotte (domenica fino alle 22). E i protagonisti saranno proprio loro: professionisti del settore ristorazione con prodotti di qualità, alcuni dei quali provenienti per l’occasione anche dall’estero, come il cuoco di Malaga specializzato nella preparazione della paella e i giovani francesi con i biscotti bretoni, senza dimenticare i piatti tipici delle regioni italiane, come i pizzoccheri Valtellinesi e i cannoli siciliani. Oltre alla possibilità di mangiare sul Lungoadda del Lavello dove sono stati allestiti tavoli e gazebo, sarà possibile acquistare piatti d'asporto e prodotti tipici in vendita. Buon appetito dunque, all’insegna dei sapori europei.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Oggiono: incidente in via per Molteno, giovane finisce in ospedale in gravi condizioni

  • Nuovo Dpcm: stop anticipato a ristoranti-bar, no al divieto di circolazione

  • Coronavirus, il punto: oltre cento tamponi positivi, nel Lecchese superata quota quattromila. "Manzoni": tre posti liberi nei reparti

  • Postavano sui social video girati a Lecco con pistole e maceti, blitz della Polizia contro la "Baby Gang"

  • Coronavirus, il punto: oggi 96 nuovi casi nel Lecchese, oltre 35.000 tamponi in Lombardia

  • Coronavirus, il punto: numero record di positivi nel Lecchese, 198

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccoToday è in caricamento