Il Comune di Varenna dedica il giardino botanico a Giosuè Scannagatta

Il Comune omaggia il grande botanico del Settecento. La cerimonia avverrà sabato 5 ottobre alle ore 11, nell'area in prossimità della darsena di Villa Cipressi

Il Comune di Varenna dedica il giardino botanico a Giosuè Scannagatta (1742-1823), nativo di Varenna. La cerimonia avverrà sabato 5 ottobre alle ore 11, nell'area in prossimità della darsena di Villa Cipressi, all'interno del prestigioso complesso di antichi edifici e di splendidi giardini.

Varenna omaggia un grande: nasce il Premio Luciano Vandelli

«La titolazione di tale spazio in memoria di un cultore della botanica, quale scienza che studia il mondo vegetale, rende giustizia a un illustre figlio del borgo lariano, finora sconosciuto nel suo paese natale, nonostante l'incisiva rilevanza della sua personalità nell'ambito della storia della botanica italiana tra sette ed ottocento» spiega il sindaco di Varenna Mauro Manzoni.

Scannagatta: il profilo

Formatosi alla scuola di Giovanni Marsili di Padova,Scannagatta fu custode dell'Orto Botanico di Pavia e professore di botanica a Milano e, soprattutto, per un decennio attivo nella citta di Bologna, ove contribuì alla fondazione di un nuovo Orto Botanico. Accanto all'attività didattica ed accademica il nome di Scannagatta è anche legato ad alcune importanti pubblicazioni di argomento botanico, tra le quali due edizioni del Systema vegetabilium di Linneo. Grazie alle istanze promosse dall'Associazione Culturale Luigi Scanagatta di Varenna - altresì condivise dall'attuale Gestore di Villa Cipressi, la società "King Gestioni Alberghiere", che a seguito dell'appalto pubblico del 2018 ha realizzato una straordinaria trasformazione dei giardini della Villa, consentendole di partecipare alla prestigiosa rete di "Grandi Giardini Italiani" - l'Amministrazione Comunale (comproprietaria della Villa, unitamente ad altri Enti Pubblici) ha sostenuto la dedicazione di tale spazio a Giosuè Scannagatta al fine di elevare il valore botanico, paesaggistico e culturale di questa straordinaria porzione del territorio comunale.

Durante la breve cerimonia del 4 ottobre verrà ricordato il profilo di Giosuè Scannagatta e sarà distribuito ai partecipanti una monografia sul botanico varennese, stampata a cura dell'Amministrazione comunale, scritta per l'occasione da Mauro Mazzucotelli cultore di storia della medicina e di storia della botanica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Giù le mani dalle mogli degli altri»: sui muri bellanesi insinuazioni contro il maresciallo

  • Lecco celebra il patrono San Nicolò

  • Lecco si sveglia in zona arancione: ecco cosa cambia dalla "rossa"

  • Covid, Lombardia verso l'entrata in "zona gialla": cosa cambia

  • Due incidenti distinti alla stessa ora lungo la Statale 36, deceduto un 56enne

  • De Capitani: «Il Dpcm sul Natale divide l'Italia in due. Voglio vedere chi avrà il coraggio di multare»

Torna su
LeccoToday è in caricamento