rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Notizie Via Airoldi e Muzzi

Il caso Gilardi approda in Parlamento: presentata un'interpellanza urgente

Il dem lecchese Gian Mario Fragomeli vuole “fare chiarezza” sulla situazione del professore di Airuno

Arriva a Roma il caso del professore Carlo Gilardi, da fine 2020 trasferito da Airuno presso la casa di riposo "Airoldi e Muzzi" di Lecco. “Sul caso è necessario che venga fatta al più presto chiarezza. Per questo, oggi, ho presentato una interpellanza urgente ai Ministri della Giustizia e della Salute affinché intervengano, con la massima urgenza, e facciano definitivamente luce su questa amara vicenda”, ha spiegato Gian Mario Fragomeli, deputato lecchese della Brianza e capogruppo del Partito Democratico in Commissione Finanze alla Camera.

Il parlamentare dem interviene così per cercare di dirimere la nota questione che sta coinvolgendo Carlo Gilardi, pensionato novantenne di Airuno e ripresa, lo scorso 5 ottobre, anche dalla trasmissione televisiva “Le iene”.

“Facciamo chiarezza”

“Con l’interpellanza, a mia prima firma e sottoscritta anche da altri trentuno colleghi del Pd - spiega - chiediamo quindi ai Ministri preposti di intraprendere tutte le azioni di loro pertinenza - sempre e comunque nel pieno rispetto della Magistratura - affinché vengano verificate le reali condizioni psico-fisiche del sig. Gilardi, nonché la sussistenza dei presupposti sanitari e giuridici che ne hanno determinato il ricovero. Ciò ha lo scopo - conclude Fragomeli - di garantire che la tutela su cui si basa l’azione dello Stato nei confronti di persone accertate come “fragili”, sia davvero una protezione e non una costrizione”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il caso Gilardi approda in Parlamento: presentata un'interpellanza urgente

LeccoToday è in caricamento