rotate-mobile
Notizie Pescarenico / Via Gaetano Previati

"Giussani100", già in 2.000 in visita alla mostra

Venerdì 11 novembre l'incontro con Prosperi e Cattarina all'interno dell'evento "Dalla mia vita alla vostra" dedicato al fondatore di Comunione e Liberazione

Nuovo incontro domani sera, venerdì 11 febbraio, nell’ambito dell’evento “Giussani100 - Dalla mia vita alla vostra” che Comunione e Liberazione Lecco ha promosso nel centenario della nascita di don Luigi Giussani, il sacerdote ambrosiano all’origine di Gioventù Studentesca prima e di Comunione e Liberazione poi. L’appuntamento è per le ore 21 di venerdì 11 febbraio presso l’Aula Magna del Polo territoriale di Lecco del Politecnico: sotto il titolo “Vite cambiate” porteranno le loro testimonianze don Paolo Prosperi, della Fraternità Sacerdotale San Carlo Borromeo, e Silvio Cattarina, fondatore della Comunità terapeutica L’Imprevisto di Pesaro.

Come ha ricordato recentemente Papa Francesco, "don Giussani attraeva, convinceva, convertiva i cuori perché trasmetteva agli altri ciò che portava dentro dopo quella sua fondamentale esperienza: la passione per l’uomo e la passione per Cristo come compimento dell’uomo. Tanti giovani lo hanno seguito perché i giovani hanno un grande fiuto". Così è stato in modi e tempi diversi anche per Paolo Prosperi e Silvio Cattarina, che parleranno della loro storia cambiata dall’incontro con don Giussani e con la grande compagnia che il suo carisma ha formato in Italia e nel mondo, dentro e fuori la Chiesa, seguendo le tre dimensioni della cultura della carità e della missione.

L’incontro di venerdì 11 chiude "Giussani100 - Dalla mia vita alla vostra", evento vissuto in particolare attorno alla mostra dedicata a don Giussani e che nello scorso weekend ha tenuto banco presso il Polo territoriale di Lecco del Politecnico di Milano riscuotendo la straordinaria attenzione dei lecchesi: circa duemila persone hanno visitato la mostra e partecipato al primo incontro che aveva come protagonista il cardinale Angelo Scola. Il clima di interesse, di partecipazione e di amicizia - al di là di ogni schema precostituito - ha profondamente segnato i partecipanti e le numerose autorità intervenute, con ampi riscontri sui mezzi di comunicazione locali e con un’eco giunta sino in Consiglio comunale a Lecco.

La prossima iniziativa e i relatori

Venerdì 11 novembre - ore 21. Aula Magna Politecnico di Milano - Polo di Lecco (ingressi via Previati e via Ghislanzoni): "Vite cambiate". Testimonianze di: Paolo Prosperi, sacerdote Fraternità Sacerdotale San Carlo Borromeo e Silvio Cattarina, fondatore della Comunità terapeutica L’Imprevisto.

Paolo Prosperi, milanese, sacerdote della Fraternità Sacerdotale San Carlo Borromeo, vive ed insegna a Roma. Specializzatosi presso il Pontificio Istituto Orientale di Roma, ha svolto i primi anni di attività pastorale e di insegnamento a Mosca per poi trasferirsi nel 2011 negli Stati Uniti, a Washington D.C., dove ha insegnato patrologia e teologia sistematica in qualità di assistant professor presso il Pontificio Istituto Giovanni Paolo II per le Scienze del Matrimonio e della Famiglia.

Silvio Cattarina, psicologo e sociologo, è nato a Storo, in Trentino. Ha frequentato le scuole superiori a Pesaro e si è poi laureato in sociologia a Urbino nel 1979. Sposato e padre di quattro figli, ha iniziato a lavorare presso la Comunità terapeutica di Gradara (Pesaro) e successivamente ha favorito la nascita della Comunità terapeutica di San Carlo di Cesena. Nel ’90 ha dato vita a una comunità terapeutica educativa per minori devianti e tossicodipendenti; è poi nato "L’Imprevisto", con sede a Pesaro, che in oltre trent’anni di attività ha già accolto più di 1.200 ragazzi e ragazze.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Giussani100", già in 2.000 in visita alla mostra

LeccoToday è in caricamento