Notizie

Accensione delle caldaie, cosa fare nel caso di particolari condizioni climatiche

Il Comune di Lecco ricorda che in determinati casi è già possibile attivare gli impianti di riscaldamento. Ecco quando

Fa già freddo? Il Comune di Lecco ricorda che a determinate condizioni, tra cui il clima poco mite di questi giorni, è possibile accendere le caldaie prima del tempo previsto. 

«La legge  stabilisce i limiti di esercizio degli impianti termici per la climatizzazione invernale e con il D.P.R. n. 74 del 16 aprile 2013 prevede che nella zona a cui appartiene la città di Lecco gli impianti di riscaldamento possano essere accesi per un massimo di 14 ore giornaliere dal 15 ottobre al 15 aprile - precisa in una nota Palazzo Bovara - Nei restanti periodi dell'anno, senza alcun bisogno di un provvedimento di deroga da parte del Comune, il responsabile degli impianti di ogni stabile in città può deciderne l’accensione, in caso di particolari condizioni climatiche, per un tempo massimo di 7 ore giornaliere e una temperatura massima di 19 gradi».

In questa fase, al verificarsi delle condizioni previste, resta pertanto possibile ricorrere a questa facoltà ed accendere il riscaldamento nei limiti indicati.

Lecco, al via lunedì 5 ottobre i controlli degli impianti termici

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accensione delle caldaie, cosa fare nel caso di particolari condizioni climatiche

LeccoToday è in caricamento