"Lario Parkour", 70 atleti animano Mandello a suon di evoluzioni

Emozioni tra le vie e gli edifici del paese grazie a ragazzi provenienti da tutta Italia

Sono arrivati un po' da tutta Italia e si sono dati appuntamento a Mandello, per la quinta edizione del "Lario Parkour", evento che è tornato ad animare le vie del paese lariano.

La due giorni, iniziata sabato 12 ottobre, si conclude oggi. A partecipare all'evento, organizzato da Emanuele Snider e riproposto a due anni dall'ultima edizione, una settantina di atleti amanti della disciplina che hanno pernottato al Centro sportivo di Pra' Magno, base operativa dell'evento. Le foto che proponiamo a corredo dell'articolo (realizzate da Alberto Bottani) si riferiscono alle evoluzioni di domenica mattina nella frazione di Molina.

Cos'è il parkour

Il parkour è una disciplina e filosofia di vita metropolitana nata in Francia agli inizi degli anni '90. Consiste nell'eseguire un percorso, superando qualsiasi genere di ostacolo con la maggior efficienza, velocità e semplicità di movimento possibile, adattando il proprio corpo all'ambiente circostante, naturale o urbano, attraverso corsa, salti, equilibrio, scalate, arrampicate.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Addio cara mamma, sei stata una donna fortissima»

  • Usmate Velate, schianto tra due auto sulla Provinciale: morto un lecchese di 26 anni

  • I pendolari Trenord lanciano il loro "sciopero": «Un mese tutti senza biglietti e abbonamenti»

  • Lurago D'Erba: incidente mortale, muore una donna di Brivio

  • Nasce a Pescarenico il centro specialistico "Progetto futura infanzia"

  • Scatta l'allerta meteo: si abbassa la quota neve anche nel Lecchese

Torna su
LeccoToday è in caricamento