menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Potenziato il trasporto degli studenti con l'introduzione di sei bus fra Lecco e Colico

In servizio dal 15 febbraio come deciso da Trenord in coordinamento con la Prefettura di Lecco. De Rosa: «Puntiamo tra una settimana a far rientrare in classe il 75% degli alunni»

Il servizio di trasporto pubblico degli studenti potenziato con sei nuovi bus sulla linea Colico-Lecco che entreranno in funzione da lunedì 15 febbraio.

Il potenziamento del servizio di Trenord, definito nell'ambito del Tavolo di coordinamento con la Prefettura di Lecco, consentirà di agevolare lo spostamento degli studenti provenienti dall'area dell'Alto Lago verso il capoluogo.

Il servizio integrativo di bus di Trenord per il trasporto degli studenti sarà attivo dal lunedì al sabato esclusi i giorni festivi, dal 15 febbraio al 31 marzo e dal 7 aprile al 12 giugno, con le seguenti fermate:

  • Corsa Bus 1 (Colico 8.40-Dorio 8.51-Dervio 8.57-Lecco 9.25)
  • Corsa Bus 3 (Bellano T. Terme 9.00-Lecco 9.25)
  • Corsa Bus 5 (Varenna Esino 8.51-Lierna 9.03-Lecco 9.25)
  • Due corse Bus 7 (Mandello del Lario 9.05-Lecco 9.20)
  • Corsa Bus 9 (Abbadia Lariana 9.12-Lecco 9.20)

Gli studenti potranno viaggiare a bordo dei bus con l'abbonamento ferroviario di cui sono già in possesso. Trenord ricorda che a bordo, secondo le disposizioni delle autorità, è necessario indossare la mascherina correttamente su naso e bocca per tutto il viaggio e occupare tutti i posti a sedere, evitando di sostare in piedi per ridurre il rischio di assembramenti.

Le corse integrative effettuate con bus si aggiungono a quelle ordinarie, consultabili sul motore orario sul sito trenord.it e su App Trenord.

Il prefetto: «Didattica in presenza prioritaria»

La soluzione individuata, frutto di uno sforzo corale e di un lavoro collettivo, ha il vantaggio di soddisfare le esigenze di tutti gli studenti della zona rivierasca e non comporta la necessità di acquistare un ulteriore abbonamento rispetto a quello ferroviario già pagato.

Si farà fronte ai costi necessari con le risorse messe a disposizione dal Governo per il potenziamento dei trasporti in vista della ripresa delle attività didattiche.

«Non mi stancherò di ripetere che la ripresa della didattica in presenza dei nostri studenti, che in sé contiene molto di più del solo apprendimento, costituisce una priorità - commenta il prefetto di Lecco Castrese De Rosa - Ringrazio tutti i componenti del Tavolo per l'impegno responsabile nel ricercare e individuare soluzioni di affinamento del sistema trasporto e continuiamo a lavorare anche sulla fascia oraria dell'uscita da scuola. Puntiamo tra una settimana a far rientrare in classe il 75% degli studenti».

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Lecco usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il futuro dell'ex "Larius"? Guarda a Oriente: a Lecco apre Nima

Attualità

I 10 luoghi simbolo di Lecco più amati dai visitatori

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento