rotate-mobile
Notizie Olginate

Con oltre 10.000 ingressi il Jolly brinda a una grande stagione di ripartenza

Soddisfatto lo staff del cinema teatro di Olginate: "Dai big ai concerti live: le risposte del pubblico confermano il grande apprezzamento per le scelte artistiche e per la struttura in sé"

La prima grande Stagione artistica del Jolly chiude con soddisfazioni, ricordi indelebili e oltre 10.000 ingressi. Bilancio da incorniciare per la Stagione Artistica 2021/2022 del cinema teatro di Olginate che ha visto per la prima volta un ricco cartellone di eventi teatrali e musicali di altissimo livello, affiancati alla tradizionale programmazione cinematografica. "Al termine di questo lungo periodo sorge spontaneo valutare l'andamento della Stagione - commenta Mattia Morandi a nome dello staff del Jolly - Per prima cosa abbiamo voluto chiedere un parere al pubblico, diffondendo un questionario di gradimento a cui hanno partecipato centinaia di utenti, in forma anonima. Le risposte ricevute confermano il grande apprezzamento per le scelte artistiche, ma anche per la struttura in sé, che si riconferma location amata non solo da un pubblico olginatese ma anche proveniente dall’intero hinterland lecchese, sia dal meratese che dall’alto lago e dall’oggionese".

Gruppone-5

Comicità e paradossi, Gene Gnocchi conquista Olginate

La Stagione appena conclusa ha visto la programmazione di quasi 60 titoli diversi, tra prime visioni e film di qualità, per un totale di 221 proiezioni e circa 5.300 ingressi registrati. Numeri importanti che risentono però della pandemia: a livello nazionale come qui si registrano infatti il 55/60% in meno di ingressi rispetto ai periodi pre-covid. "Ciò significa che potremo sperabilmente tornare ad avere numeri sempre più alti e in crescita con il superamento dell’emergenza sanitaria - aggiungo i volontari del cineteatro che fa capo alla parrocchia di Olginate - Numeri che testimoniano comunque la vocazione prioritariamente cinematografica della struttura alla quale, da quest’anno, si è affiancata per la prima volta la Stagione Teatrale con i grandi nomi di artisti italiani e gli spettacoli per bambini".

Jolly Bertolino-2

Per quanto riguarda i big, hanno calcato il palco del Jolly per la prima volta - e nell'ordine - Gene Gnocchi, Enrico Bertolino, Giacomo Poretti, Massimo Lopez e Tullio Solenghi, Enzo Iacchetti. "Nomi di alto livello, notevolmente apprezzati dal pubblico, che ha fatto registrare ben 3 sold out per un totale di circa 3.000 ingressi e 140 abbonamenti - aggiunge Mattia Morandi - Per i bambini gli spettacoli sono stati magistralmente presentati da Albero Blu Scarlattine Teatro, dalla Compagnia del Domani e da Tramm. Tutto questo ha consentito di raggiungere il traguardo di oltre 10.000 ingressi. Un numero davvero importante soprattutto considerando la situazione sanitaria".

Applausi anche per i concerti di musica live

Oltre al cinema e al teatro, il Jolly si presta come ottima location anche per concerti di musica live. Ne sono testimonianza i tre tributi organizzati a novembre con i Vipers (tributo ai Queen) primo sold out di stagione infrasettimanale, a febbraio con gli Area Faber (tributo a De Andrè) e poi a inizio marzo con la Pauzeroband (tributo a Renato Zero e Laura Pausini). A questi si è aggiunto un appuntamento di fine stagione “fuori rassegna” con i “Cani Sciolti in teatro”, nota band piacentina, che ha regalato una grande serata di musica italiana. Nel complessivo, per i 4 concerti sono stati venduti quasi 1.300 biglietti.

Jolly Solenghi Lopez-2

Durante la Stagione Artistica sono stati ospitati al Jolly anche alcuni “eventi speciali”: il festival canoro “Musica per il Maestro” dell’associazione Agorà, lo spettacolo teatrale “La Bella e la bestia” a favore dell’associazione Aspoc, il concerto della Stoppani in Musica per l’anniversario di fondazione di Unicef Lecco, oltre al tradizionale spettacolo di Santa Agnese, offerto dalla parrocchia a tutta la Comunità, che quest’anno ha visto la presenza dei celebri “Barabba’s Clown” di Arese. "Lo scorso marzo abbiamo ospitato anche la conferenza culturale sul tema del magistero di Papa Francesco, nell’ambito della rassegna di incontri organizzata dal Decanato di Lecco".

Operativo 7 giorni su 7: è la settimana Top del Jolly

In estrema sintesi, su una stagione lunga 262 giorni di calendario (dal 2 settembre al 22 maggio), il cinema teatro Jolly è stato aperto per 163 giorni, pari a 6 giorni su 10 di calendario! Un grande impegno soprattutto per il gruppo volontari, composto da circa 60 elementi, divisi tra proiezionisti, cassieri e maschere, che con particolare spirito di servizio e passione hanno reso possibile tutto ciò. Oltre a loro uno staff creativo segue giornalmente la comunicazione attraverso l’aggiornamento dei profili social, l’invio della programmazione tramite whatsapp e mailing, l’aggiornamento del sito. A ciascuno di essi va il più sincero e sentito ringraziamento.

Poretti Jolly-2

"Infine un ringraziamento speciale al Comune di Olginate per la preziosa collaborazione logistica, all’associazione Agorà di Valgreghentino per il supporto organizzativo e a tutti gli sponsor che hanno sostenuto con un grande atto di fiducia questa prima stagione: AAG Stucchi, Carlo Salvi Spa, Viemme Assicurazioni, Corti Ottica-Foto, Sala Punzoni, Farmacia Santa Croce, Acel Energie, Crai Garlate e Making Studio, startup olginatese di Gianpietro Secomandi, che ha curato il restyling totale del sito web www.cinemateatrojolly.it per garantire una comunicazione più efficace e performante".

Tutta la stagione è stata infine premiata anche da Fondazione Cariplo con un finanziamento sul progetto “ripARTiamo insieme” presentato in sinergia con Agorà aps, Comune di Olginate e Parrocchia di Garlate. Un’ulteriore dimostrazione di apprezzamento e di validità delle proposte artistiche ma soprattutto un riconoscimento dell’enorme lavoro svolto dallo staff per rendere il Cinema Teatro Jolly di Olginate un centro di divulgazione culturale a 360 gradi.

Gene Jolly-2

Lo staff di volontari si accinge dunque a chiudere le porte del teatro dopo 9 mesi di intenso lavoro, per trasferirsi al Museo della Seta Abegg di Garlate dove per ben 3 mesi tutti gli weekend dal 2 giugno a fine agosto terrà banco la rassegna di cinema all’aperto.

E ora parte "Cinema al museo": 3 mesi di film all'aperto

Dal 2 giugno e per tutti i fine settimana fino a fine agosto, lo staff del Cinema Jolly sarà operativo presso la splendida Filanda Abegg di Garlate dove nel cortile interno come già avvenuto l’anno scorso, si terrà la rassegna di cinema all’aperto. Occasione ghiotta per gli amanti cinefili ma anche per chi, una tantum, vorrà godersi la visione di un film all’aria aperta. In programma i migliori film della stagione 21/22 ma anche alcune novità delle ultime settimane.

La programmazione sempre aggiornata sarà disponibile sul sito del Jolly e trasmessa settimanalmente tramite i consueti canali. La rassegna è organizzata in collaborazione con l’Amministrazione comunale di Garlate, il Museo della Seta Abegg e con il supporto tecnico di Scintilla Service, Batazza spa, Crai Garland. Le proiezioni avranno inizio a giugno e luglio indicativamente alle ore 21.30 non appena le condizioni di luce consentiranno una visione ottimale. Ingresso 6 euro per tutti. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Con oltre 10.000 ingressi il Jolly brinda a una grande stagione di ripartenza

LeccoToday è in caricamento