Venerdì, 18 Giugno 2021
Notizie

Grazie ai volontari di Officina Gerenzone ripulita una fiumicella del torrente

Intervento di valenza ambientale ma anche storica. «Nei decenni scorsi ha contribuito al lavoro di diverse famiglie, portando costantemente negli anni l'energia dell'acqua dove serviva»

La fiumicella dopo l'intervento. Sotto, prima.

Nei giorni scorsi Officina Gerenzone si è occupata della pulizia di una delle fiumicelle lungo il torrente Gerenzone nel capoluogo.

«La fiumicella che abbiamo ripulito dai rovi e dalle erbacce ora si può finalmente ammirare bene accanto alla casa di Pietro, poco prima del ponte della "Svizzera" a Laorca - spiegano i volontari - Dai rovi sporgeva una di quelle saracinesche che si trovano qua e là per la vallata del fiume, dove meno te le aspetti. Noi residenti, che siamo passati da lì anche nei mesi estivi accompagnando i primi "visitatori di fiume", avevamo messo gli occhi su quella fiumicella, e volevamo riportarla al suo antico splendore. Alcuni giovani di Officina Gerenzone si sono offerti di dare una mano a Pietro, e così, in un sabato pomeriggio, la missione si è compiuta.

Malgrate: grazie a Silea pulizia straordinaria di strade, piazze e marciapiedi

«Consultando la planimetria del 1963 del Consorzio del Gerenzone, abbiamo visto che questa fiumicella partiva dalla diga 9 chiamata "ex Nüssli" - proseguono - I  Nüssli avevano un setificio in via Ramello, che poi passò ai Fumagalli che ne fecero un luogo di lavorazione del ferro e infine agli Invernizzi, che ci abitano anche oggi. Quindi la nostra fiumicella aveva contribuito al lavoro di queste diverse famiglie, portando costantemente negli anni l'energia dell'acqua laddove serviva».

Nelle immagini a corredo dell'articolo, lo stralcio della mappa del Consorzio del Gerenzone e la fiumicella prima e dopo l'intervento di pulizia.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Grazie ai volontari di Officina Gerenzone ripulita una fiumicella del torrente

LeccoToday è in caricamento