menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La mitica copertina di "Abbey Road" dei Beatles

La mitica copertina di "Abbey Road" dei Beatles

Ragazzi mandellesi sulle orme dei Beatles: incideranno un disco a Abbey Road

La band composta dagli allievi della Project rock school volerà a Londra dal 25 al 27 maggio per realizzare un album composto dagli insegnanti della scuola comunale

Registreranno un album nei mitici studi di Abbey Road a Londra, là dove, cinquant'anni fa, suonavano i Beatles.
A vivere il privilegio di entrare in un tempio della musica saranno sei ragazzi di Mandello, grazie alla scuola comunale "Project Rock School" diretta da Stefano Marzocchi.

Il progetto "Abbey Road" è nato due anni fa ed è cresciuto nel tempo, sviluppandosi sugli elementi più promettenti della scuola di musica allestita con il supporto dell'Amministrazione comunale di Mandello. Gli allievi, guidati da musicisti professionisti e compositori, sono arrivati a un livello ideale per realizzare un album di sette canzoni originali, scritte dagli autori della "Prs", più una cover. L'incisione avverrà nel mitico Studio 3 londinese il 25, 26 e 27 maggio. Con i ragazzi, a recarsi a Abbey Road saranno Marzocchi e gli insegnanti della scuola, insieme a una delegazione comunale, in testa il sindaco Riccardo Fasoli.

Promozione per il territorio

«Questo progetto è una dichiarazione di successo, significa che ce l'abbiamo fatta», ha spiegato il primo cittadino. «Abbiamo visto crescere la Prs - gli ha fatto eco l'assessore alle Politiche giovanili Luca Picariello - passare dal Sonica Festival e ora arrivare a incidere un album. I ragazzi non sono solo fortunati, hanno lavorato sodo. Spero possano portare questa esperienza alle persone che conoscono». L'assessore al Turismo Silvia Benzoni ha sottolineato «il legame tra la scuola e il territorio, poiché verrà realizzato un video che possa promuovere Mandello nel mondo».

Come ha spiegato il direttore della Project Rock School, Stefano Marzocchi, i filmati da realizzare saranno due: uno promozionale del territorio, l'altro più squisitamente musicale in studio, sia a Mandello sia a Londra. Il progetto, che si è avvalso anche della collaborazione del Comune di Olginate, è sostenuto dall'associazione 360, che si occupa della parte logistica e della raccolta fondi: finora sono stati recuperati, grazie a sponsor e al crowdfunding, 10mila euro dei 16mila previsti. «L'obiettivo è portare i ragazzi a suonare in Italia e all'estero - hanno spiegato i rappresentanti di 360 - Abbey Road non deve essere un punto di arrivo ma di partenza nelle loro giovani carriere musicali».

«Esperienza indimenticabile»

Il disco sarà un lavoro eterogeneo, che spazia dal blues al rock, con passaggi brit pop. Ciascun insegnante ha composto un brano adattandolo alle capacità dei ragazzi della band. «Sarà un'esperienza indimenticabile - ha spiegato Marzocchi - I ragazzi hanno imparato cosa significa stare ore in studio, hanno messo nel progetto entusiasmo e impegno, e dovranno vivere questi tre giorni con calma, senza alcun assillo. Saranno momenti che non dimenticheranno mai, e nemmeno noi».

Gli allievi che compongono la band sono: Arianna Molinari, 19 anni di Lecco (cantante); Angela Carminati (Mandello, cantante), 16 anni; Serena Azzoni (Abbadia Lariana, bassista), 14 anni; Andrea Sirico (Mandello, chitarrista), 17 anni; Matteo Marzocchi (Mandello, chitarrista), 19 anni; Davide Valsecchi (Mandello, batterista), 19 anni.

Gli insegnanti, nonché autori dei brani: Andrea Castelli, Roberto Invernizzi, Matteo Motto, Vincenzo D'Angelo, Federico Bonacina, Aron Conti, Pietro La Pietra, coordinati da Samuele Radaelli. Tutte le informazioni sul progetto sono reperibili sul sito projectrockschool.wordpress.com.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Verso il nuovo Dpcm del governo Draghi: ecco cosa cambierà

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento