In bici da Olcio a Onno per ricordare il compianto amico Renzo

Gilardoni morì a causa di un incidente nel gennaio 2011. Da allora ad oggi ogni anno si ripete una pedalata all'insegna della memoria e di una profonda amicizia

I ciclisti all'arrivo a Onno, sotto la partenza da Mandello e un'immagine di Renzo Gilardoni.

«Mio padre era una persona molto socievole, di carattere buono. Questi amici ciclisti che da nove anni si danno appuntamento qui lo fanno spontaneamente, un bel gesto che testimonia la volontà di ricordarlo e una profonda amicizia nei suoi confronti». A parlarci è Massimo Gilardoni, da trent'anni organista della parrocchia del Sacro Cuore di Mandello. Esattamente nove anni fa, il 19 gennaio 2011, pianse con il fratello Edoardo la perdita dell'amato padre Renzo Gilardoni in un incidente stradale. Animati dal desiderio di tenere vivo il suo ricordo, une trentina di amici si sono ritrovati questa mattina in sella alla propria bicicletta per percorre insieme le strade del nostro territorio. Da Olcio, frazione del comune di Mandello del Lario dove Renzo abitava, ad Onno. Fu proprio lungo questo tragitto, all'altezza dell'abitato di Abbadia Lariana, che Gilardoni perse purtroppo la vita. Da allora ogni anno parenti e amici lo ricordano con una pedalata all'insegna di emozioni e memoria.

Oggi, sabato 18 gennaio, i partecipanti si sono ritrovati alle 9 del mattino lungo la provinciale per poi dirigersi verso Onno. Queste le parole pronunciate da Massimo Cereser, a nome del gruppo di ciclisti: «Momenti di divertimento, libertà, condivisione con altri che nutrono questa passione per la bicicletta. Dell'amico Renzo ricordo la persona straordinaria che era, e oggi come ogni anno è ancora tra noi». (Si ringrazia Alberto Bottani per la collaborazione)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 89 casi in Lombardia. Domenica si ferma tutto lo sport anche a Lecco

  • Coronavirus: scuole chiuse nel Lecchese, supermercati presi d'assalto. Al "Manzoni" il contagiato valtellinese

  • Coronavirus: 173 casi in Lombardia, sei decessi. Migliorano le condizioni del giovane al "Manzoni". Treni: -60%

  • In arrivo ordinanza della Regione per chiudere le scuole in Lombardia

  • Coronavirus, nuovo bollettino: quattordici contagiati, MilanoToday intervista il paziente "zero"

  • Nuova interdittiva antimafia del Prefetto: colpiti "Lungolago" e "Tabula Rosa"

Torna su
LeccoToday è in caricamento