rotate-mobile
Notizie Via Monsignor Giuseppe Polvara

A Lecco il test padrone-cane per certificare un bravo cittadino a quattro zampe

La prima simulazione CAE 1-ENCI si è svolta sabato al Parco sgambamento di via Polvara. Il 27 novembre la seconda. Il simpatico slogan degli organizzatori: "Museruola agli umani e libertà responsabile ai cani"

"E mi raccomando... Museruola agli umani e libertà responsabile ai cani!" Con questo slogan divertente, in grado di far riflettere, si è svolto sabato a Lecco, nel parco sgambamento di via Monsignor Polvara, un test CAE 1-ENCI, ovvero una simulazione di affidabilità ed equilibrio psichico cani e padroni buoni cittadini.

Buona la partecipazione da parte della cittadinanza, persone e i rispettivi amici animali. A proporre l'iniziativa, come accaduto qualche settimana fa per la "passeggiata a sei zampe", l'Unità cinofila della Croce rossa italiania di Cantù, il Gruppo cinofilo Lecchese, l'Oipa Guardie ecozoofile Como-Lecco con il patrocinio del Comune di Lecco.

"Il simpatico slogan ci è venuto in mente dopo avere rivisto la foto di gruppo in cui tutti indossavamo le mascherine, in grado di richiamare la museruola dei cani che in molti casi dovrebbe essere invece tenuta dagli umani" spiega Debora Masciari, videcoordinatrice del Gruppo Oipa Como-Lecco. Particolarmente interessante il test effettuato, che mira a certificare un cane socialmente affidabile e senza problematiche di comportamento, prendendo in considerazione il binomio cane-conduttore nella vita quotidiana.

L'iniziativa fa parte del progetto "Bravo cittadino a quattro zampe", percorso formativo con test finale per il conseguimento del patentino ENCI. La seconda giornata di simulazione CAE 1 si svolgerà sempre a Lecco il 27 novembre.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Lecco il test padrone-cane per certificare un bravo cittadino a quattro zampe

LeccoToday è in caricamento