menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il sindaco di Pescate Dante De Capitani

Il sindaco di Pescate Dante De Capitani

Tolleranza zero anche contro i volantini

Nuove sanzioni a Pescate: questa volta nel mirino di sindaco e vigili sono finiti alcuni esercizi commerciali che hanno affisso in paese manifesti non autorizzati

A Pescate prosegue la tolleranza zero verso imbrattamenti e sporcizia, a favore del decoro urbano. Lo ha reso noto il sindaco Dante De Capitani impegnato ieri, sabato, a sanzionare insieme agli agenti di Polizia locale, alcuni esercizi commerciali che avevano affisso volantini in paese senza autorizzazione. 

Sette contravvenzioni in una mattina contro il volantinaggio abusivo

«Oltre alla sanzione di 50 euro per volantino dovranno pure pulire i segni lasciati dallo scotch utilizzato per l'affissione  ritinteggiando gli spazi utilizzati -ha fatto De Capitani - Spiace constatare che, nonostante sia noto che a Pescate questi comportamenti non siano ammessi, ci sia  ancora chi contravviene alle regole».

Abbandono rifiuti e cani senza guinzaglio: 700 Euro di multa in meno di una settimana a Pescate

Le ultime battaglie dell'Amministrazione di Pescate hanno riguardato il contrasto degli scarichi abusivi a lago e la richiesta ad Anas di illuminare meglio la SS 36. Su tutto resta la lotta ai rifiuti selvaggi nell'ottica di rendere il paese una "Piccola Svizzera".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Priscilla cerca casa: «È dolcissima»

Attualità

Lecco: sabato scattano le prenotazioni per le vaccinazioni dei "fragili" over 16

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento