Oscurata la pagina Facebook del Pd provinciale: «Inaudito»

Michele Castelnovo, responsabile Comunicazione dei Dem: «Nessuna spiegazione ricevuta: se fosse per il sostegno al popolo curdo sarebbe molto grave»

La pagina Facebook del Partito Democratico Provincia di Lecco è oscurata da più di 72 ore, ma i Dem lecchesi non hanno ricevuto alcuna spiegazione dal social di Mark Zuckerberg.

«Da ormai tre giorni la pagina Facebook del Pd provincia di Lecco è stata oscurata dal social network di Palo Alto senza che siano state fornite motivazioni e senza ricevere risposta al reclamo presentato - racconta Michele Castelnovo, responsabile Comunicazione dei Dem lecchesi - Da quanto abbiamo avuto modo di apprendere, in questi ultimi giorni molte pagine hanno subito la stessa sorte per aver pubblicato post di sostegno al popolo curdo».

Lecco. Elezioni 2020, il Pd traccia la rotta: «Coalizione e primarie per il candidato sindaco»

Il Pd, nella giornata di venerdì, ha partecipato - insieme ad altri partiti, associazioni e cittadini - al presidio davanti al Municipio di Lecco in segno di solidarietà al popolo curdo.

«A quanto pare, per Mark Zuckerberg i curdi sono terroristi. Dimenticando che propio il popolo curdo è stato in prima linea e ha versato sangue per combattere l'Isis, la più grande minaccia realmente terroristica dei tempi recenti. Siamo al paradossale! Da parte nostra - aggiunge Castelnovo - restiamo in attesa di capire le reali motivazioni che hanno portato all'oscuramento della nostra pagina. Ci auguriamo che si tratti solo di un errore. In caso contrario, se il motivo è l'aver espresso sostegno al popolo curdo, saremmo davanti a un fatto di gravità inaudita!»

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia nel Comando della Polizia Locale: colpo di pistola, muore un giovane agente

  • Tragedia a Valgreghentino: giovane giardiniere muore travolto da un escavatore

  • Oggi a Villa San Carlo i funerali Ugo Gilardi, «Un ragazzo d'oro»

  • Emergenza Covid: a San Girolamo chiese chiuse e Padri Somaschi in quarantena

  • Le regole per Natale 2020: cosa succede con gli spostamenti tra regioni, il coprifuoco e il cenone

  • Controlli anticovid nel Lecchese: due esercizi lecchesi vengono chiusi, nove i cittadini sanzionati

Torna su
LeccoToday è in caricamento