menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Elena Bonfanti (foto repertorio)

Elena Bonfanti (foto repertorio)

Atletica, il sogno mondiale di Elena Bonfanti si chiude col nono posto

La lecchese protagonista di una buona prova nelle batterie, ma non è bastato per la finale della 4x400. Ora si lavoro per Rio.

Ha concluso la prova mondiale al nono posto, un risultato certo non irresistibile, ma al termine di un'esperienza comunque importante, l'ennesima della sua giovane carriera.

Elena Bonfanti, azzurra della staffetta 4x400 ai Campionati del mondo di Pechino, ha l'amarezza di non avere centrato, con le sue compagne di avventura (Mariabenedicta Chigbolu, Ayomide Folorunso, Chiara Bazzoni), la finale per le medaglie, ma sa di avere dato tutto. L'Italia si è fermata nelle batterie, quinta, con 3'27"07, tempo che per circa un secondo non ha permesso la qualificazione, ma è tuttavia coinciso con il primato stagionale per le azzurre. Un crono che, nell'eventuale finale, avrebbe permesso di lottare per il settimo posto.

«Rientravo per terza - ha commentato Bonfanti dalle colonne del sito della Fidal - e ho tentato di mantenere la posizione, ma la francese Gayot è fortissima. Penso che ognuna di noi abbia dato tutto quello che aveva in corpo anche perchè volevamo dimostrare che l'Italia c'è, nonostante l'assenza di Libania Grenot».

Bonfanti è sempre più una componente preziosa nel quartetto che cercherà di conquistare la partecipazione alle Olimpiadi di Rio de Janeiro del 2016. Un gruppo affiatato e competitivo che farà di tutto per riuscire nell'impresa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il futuro dell'ex "Larius"? Guarda a Oriente: a Lecco apre Nima

Attualità

I 10 luoghi simbolo di Lecco più amati dai visitatori

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento