menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di vetta per Fabrizio Longoni e accompagnatori FACEBOOK

Foto di vetta per Fabrizio Longoni e accompagnatori FACEBOOK

Da Genova alla vetta della Grigna in bici e a piedi: l'impresa di Fabrizio Longoni

Impresa sportiva decisamente notevole quella realizzata sabato: i 228 chilometri di distanza sono stati coperti in 8 ore, la salita da Balisio in meno di tre

Che impresa! Riassumiamo con una semplice esclamazione quanto realizzato da Fabrizio Longoni, 27enne di Misinto (Monza e Brianza) che, sabato, ha coperto la distanza che separa Genova dalla vetta del Grignone. "From zero to Grigna 2.410 metri" è stata "coperta" con un viaggio lungo 8 ore e 20 minuti di bicicletta (228 km, 1500d+) e ulteriori 2 ore e 50 minuti per quanto riguarda il tratto che collega la Chiesetta del Sacro Cuore di Balisio al Rifugio Brioschi (7 km, 1600 d+) lungo la via invernale e il passaggio dal "Muro del pianto". Quattordici ore e cinque minuti per realizzare anche un sogno, oltre a portare a termine una clamorosa prestazione sportiva.

Il racconto di "From zero to Grigna"

«Ieri (sabato, ndr), alle ore 19:15, dopo esattamente 14 ore e 5 minuti (tempo con soste e cambio) dalla mia partenza da Genova, finalmente le mie mani possono toccare il ferro della croce di vetta della mia amata Grigna - ha raccontato Fabrizio -. Un sogno nel cassetto a cui puntavo da un anno, quasi, si è realizzato. Ancora non credo di esserci riuscito, e ammetto, che anche solo l'averlo pensato di fare, era per me un azzardo... Il mare, il Passo dei Giovi, le nuvole basse della Serravalle, il sole della pianura, gli stradoni infiniti di Pavia. Poi entro nella provincia di Lecco, vedo le montagne, mi sento di nuovo a casa e le gambe tornano di nuovo a girare bene. La Valsassina, il cambio ed infine la salita a piedi, che mai come ieri, mi è sembrata infinita. Torno alla macchina che sono le mezzanotte passate. La stanchezza è tanta, ma rapportata a felicità e soddisfazione, non è niente.. Con la giornata di ieri ho avuto modo di capire che l "impossibile", il più delle volte, è soltanto un "molto difficile" ben camuffato. Basta solo volerlo...».

fabrizio longoni grignone-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento