menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il Lecco C5 festeggia la promozione in Serie B dopo la vittoria sul Valmalenco

Il Lecco C5 festeggia la promozione in Serie B dopo la vittoria sul Valmalenco

Lecco Calcio a 5, è serie B con quattro giornate di anticipo!

I blucelesti espugnano anche Valmalenco e centrano la promozione nel campionato nazionale.

L'anno di purgatorio è terminato addirittura con quattro giornate di anticipo. Il Lecco Calcio a 5 ha centrato la promozione in serie B, al termine di una straordinaria cavalcata. I blucelesti hanno letteralmente dominato il campionato di serie C1, nonostante la rosa rivoluzionata, i tanti giovani e la perdita, a dicembre, del capitano e bomber all time Mirko Antonietti.

La certezza dell'aritmetica è arrivata venerdì sera nel 10-4 rifilato in trasferta dai blucelesti al Valmalenco 1999. Protagonista assoluto Caglio, autore di quattro reti, ma sono andati in gol anche Pire, Zaccani (due), Cattaneo, Frigerio e mister De Moraes, capace di far calare i suoi fin da subito nella difficile realtà del futsal regionale, caratterizzato da tanta corsa e meno tecnica.

Il Lecco C5 ha infilato 19 vittorie consecutive, striscia ancora aperta; ha ottenuto 61 punti su 66 disponibili, segnando 149 reti in 22 incontri (media di 6,8!) e subendone soltanto 51. Vanta nettamente i migliori parametri del girone in ciascun reparto. Con queste cifre, la promozione era da tempo soltanto un conto alla rovescia.

La società del presidente Alina Ionel e del dg Marcello Maruccia può godersi così il ritorno nei campionati nazionali dopo nemmeno un anno dalla tormentata estate 2015, in cui rinunciò all'iscrizione alla serie A2. E può ricominciare a sognare in grande.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Cosa si può fare in zona arancione: le nuove regole spiegate

social

"Lol chi ride è fuori": il programma è già diventato un tormentone

Attualità

Al via in Lombardia treni solo per passeggeri "Covid tested"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento