menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Basket Lecco socnfitto a Desio 71 a 67

Niente da fare per il Basket Lecco che in trasferta a Desio, sabato sera 13 dicembre, escono sconfitti per 71 a 67, giocando bene solo a sprazzi e questo non basta per aver ragione dei brianzoli in forte crescita.

Basket Desio - Basket Lecco: 71 - 67 (19 - 20, 23 - 18, 15 - 14, 14 - 15)

RimaDesio: Motta 15, Villa, Esposito 1, Marinò 11, Gallazzi 11, Politi 10, Masieri 15, Bossola 6, Gatto 2, Parma. All. Davide Villa

Basket Lecco: Gnecchi, Farinatti 2, Mascherpa 21, Dagnello 11, Capitanelli 10, De Angelis 10, Todeschini 5, Corbetta, Pizzul, Piunti 8. All. Massimo Meneguzzo.

Desio: Blucelesti in campo con Gnecchi, Farinatti, Mascherpa, Dagnello, Capitanelli partono subito forte e vanno a segno un paio di volte con De Angelis e Mascherpa. Poi ci pensa Dagnello a portare a +6, 14 a 8, con una tripla dopo 3' e 29" di gioco. Lecco è in stato di grazia ed allunga a +8 andando a segno con Mascherpa. Desio si sveglia a 3' dalla fine con Politi e Marinò che agguantano e superano Lecco sul 19 a 18 a 4" dalla sirena. Ma prorpio sul fischio ecco il rientrante Piunti che mette a segno il centro del sorpasso del 20 a19 sul quale si chiude il primo quarto.,+

Nel secondo quarto Lecco parte bene con Capitanelli trascinatore a canestro due volte di fila, di cui una con la sua specialità in semi gancio e con lui Farinatti. Desio si regge su un paio di triple di Masieri e così dopo 4' di gioco i Blucelesti sono avanti di 3 sul 28 a 25. Lecco c'è ed è molto lucido al tiro e lo dimostra De Angelis a segno da 3 per il 31 a 27 a 4' e 53" dalla sirena. Desio si mette nelle mani di Masieri che da sotto canestro si prende una stoppata da Capitanelli, riprende la palla e due rimbalzi consecutivi per poi infilarla a canestro. Masieri insiste e mette a segno un'altra tripla, mentre sull'altro fronte gli risponde Capitanelli per il +1 Lecco, 35 a 34. Lecco risponde canestro su canestro a Desio e lo fa anche con Mascherpa a segno da 3 a 1' dal termine per il 38 a 37. Il match si scalda negli ultimi secondi con il sorpasso di Desio ad opera di una tripla di Motta che porta Desio sul 42 a 38.

Il secondo tempo si apre sulla tripla dell'ex Gallazzi che porta Desio a +8, 46 a 38. Lecco gioca bene in attacco con una lunga circolazione di palla fino a trovare il compagno smarcato e trova De Angelis smarcato per la tripla del -5 dopo 2' e 30" di gioco. Lecco però è ancora sotto e a peggiorare le cose ci pensa Capitanelli che fa un gran bel movimento liberandosi sotto canestro andando a schiacciare in maniera esagerata con la palla che esce dal ferro ed attaccandosi al canestro e beccandosi il tecnico. Ma ci pensa il solito Mascherpa che sull'azione successiva mette a segno il centro del -3, 48 a 45 dopo 6' di gioco. Il ritmo scema nei tre minuti finale con le squadre che perdono lucidità e velocità, da qui ne risente la precisione, però intanto Desio si tiene davanti sul 52 a 49. A rompere l'equilibrio ci pensa Gallazzi che dopo una serie infinita di errori va a canestro da 3 ed è 55 a 49. Gli risponde Dagnello con una grande azione da sotto. Il quarto si chiude su un centro dalla lunetta di Mascherpa per il 57 a 52 per Desio.

L'ultima frazione di gioco si apre con una tripla di Dagnello per il -2, 57 a  55 per Desio. Passano i minuti e le due squadre non vanno più a canestro. Si deve arriva a 6' dalla sirena per vedere il canestro di Motta per il 60 a 57 per i padroni di casa. Lecco sciupa molto in attacco ed in difesa si fa sorprendere per tre volte dai tagli di Politi che si trova palla in mano solo sotto canestro. Fortunatamente il lungo brianzolo non è in serata e sbaglia due facili conclusioni. Intanto però si aggrava la situazione falli di Mascherpa che commette il suo terzo fallo, mentre Capitanelli è già a 4 da un paio di minuti. Lecco non segna più da quasi 5 minuti ed il punteggio è di 64 a 57 per Desio a 3' e 2" dalla fine. I secondi passano e Lecco anzichè velocizzare il tiro fa girare troppo la palla sul perimetro e quando capita fra le mani di De Angelis per il tiro da 3 questi decide di entrare in area per la conclusione da sotto e commette sfondamento. L'ultimo minuto non finisce mai, con le due squadre che hanno superato il bonus falli ed in pratica ad ogni azione è fallo e due tiri liberi. Lecco però ha un cuore grande e non molla e si rifà sotto con due tiri liberi di Mascherpa a -2 a 60" dalla fine, ma Desio risponde subito con Marinò che ne mette a segno 4 di fila ed è 68 a 62 a 30" dalla sirena. Lecco non muore mai e con Todeschini a segno da 3 a 6" dal fischio finale si porta a -2, sul 69 a 67 per Desio. Il match finisce con due tiri liberi messi a segno da Motta per il 71 a 67.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Cosa si può fare in zona arancione: le nuove regole spiegate

social

"Lol chi ride è fuori": il programma è già diventato un tormentone

Attualità

Al via in Lombardia treni solo per passeggeri "Covid tested"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento