Domenica, 21 Luglio 2024
Sport

Un grandissimo Lecco punge, soffre e sbanca Palermo

Reti blucelesti di Crociata e Sersanti, sempre più negli schemi dei blucelesti insieme a Ionita. I siciliani colpiscono due traverse e segnano solo nel recupero su rigore

Un Lecco mai visto così ben messo in campo, bello e capace di soffrire (c'è anche fortuna, che non guasta) in una sola partita espugna il Barbera di Palermo 2-1 e dice "benvenuto" a un campionato di Serie B tutto nuovo. Abbandonato l'ultimo posto con ancora due partite da recuperare. 

Di fronte ai 20mila dello stadio rosanero, il Lecco la sblocca all’8': apertura a destra per Lepore che crossa, Buso non ci arriva ma sul secondo palo c’è Crociata prontissimo a metterla dentro per il vantaggio bluceleste. Splendida azione, con il Palermo non prontissimo.

Le foto della partita

Al 41' capolavoro bluceleste. Novakovich ne porta via due, tiene palla, vede l’inserimento di Ionita che serve Sersanti, perfetto sull’inserimento: 2-0 da lasciare senza fiato.

In pieno recupero il Palermo (che colpisce dfue traverse) sfrutta un rigore per fallo di mano di Celjak: Brunori è gelido dal dischetto. Finisce 2-1, tre punti pesanti come il piombo per la classifica e il morale della squadra bluceleste.

Le interviste dal campo

Palermo 1-2 Calcio Lecco (0-2)

Marcatori: 8′ p.t. Crociata (L), Sersanti (L) al 42′ p.t.; Brunori (P) al 51′ s.t. su rigore.

Palermo (4-3-3): Pigliacelli; Mateju (dal 1′ s.t. Graves), Lucioni, Ceccaroni, Lund (dal 30′ s.t. Aurelio); Gomes, Stulac, Vasic (dal 35′ p.t. Henderson); Mancuso (dal 10′ s.t. Brunori), Soleri, Di Francesco (dal 10′ s.t. Insigne). (Desplanches, Kanuri, Jensen, Segre, Marconi, Nedelcearu, Valente). All.: Eugenio Corini.

Lecco (4-3-3): Melgrati; Lepore (dal 21′ s.t. Lemmens), Celjak, Bianconi, Caporale; Ionita, Galli (dal 17′ s.t. Tenkorang), Sersanti; Crociata (dal 35′ s.t. Degli Innocenti), Novakovich (dal 35′ s.t. Eusepi), Buso (dal 17′ s.t. GIudici) (Bonadeo, Saracco, Tordini, Battistini, Pinzauti, Marrone, Boci, Agostinelli). All. Bonazzoli-Malgrati.

Arbitro: Marco Piccinini di Forlì, ass. Laudato di Taranto e Bahri di Sassari. IV uomo: Calzavara di Varese. Var: Meraviglia di Pistoia; ass. Nasca di Bari.

Note. Spettatori 20mila circa dei quali circa 300 da Lecco. Ammoniti: Celjak, Caporale, Mateju, Stulac per gioco scorretto. Angoli: 5-3.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un grandissimo Lecco punge, soffre e sbanca Palermo
LeccoToday è in caricamento