Covid-19: anche il Trail delle Grigne Sud congela l'edizione 2020

Stop alla macchina organizzativa a una settimana dall'apertura delle iscrizioni. «La valutazione definitiva a fine agosto, ma al momento la corsa in montagna non è la priorità»

Il vincitore della prima edizione nel 2017

La quarta edizione del Trail delle Grigne Sud slitta al 2020. Anche la gara di trail ambientata sui monti mandellesi è costretta ad arrendersi al Covid-19, ma solo per quest'anno. 

Non esistono, al momento, le necessarie garanzie per poter organizzare la competizione, trovandoci ancora nel pieno dell'emergenza sanitaria, ma le previsioni di un'uscita lenta e progressiva dalla crisi stanno inducendo, con razionalità, le organizzazioni di molte corse in montagna (skyrace, vertical, trail e ultratrail) a prendere la decisione di rinviare l'evento al 2021: è accaduto già con la Resegup, il Giir di Mont, la Corsa a coppie dell'Innominato, la Monza-Resegone tanto per citare alcune fra le più celebri di uno sport che nel Lecchese vanta numerosissimi praticanti e appassionati.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Trail Grigne Sud 2019 nel segno di Arrigoni e Pedroni

La decisione del comitato del Trail sul versante sud delle Grigne è giunta a una settimana dall'apertura delle iscrizioni. L'evento è dunque congelato. «La situazione mondiale ancora tragica e l'incertezza che avvolge i mesi futuri non ci consentono d'ipotizzare quali condizioni ci saranno a fine settembre - si legge in una comunicazione ufficiale - Fare gare di corsa in montagna non è la priorità ora, tanto meno lo è mettere in piedi un'organizzazione che si avvale di 150 volontari tra cui medici e Protezione civile. Abbiamo deciso di attendere la fine di agosto per prendere la decisione definitiva. Ci auguriamo di poter vivere quest'anno la quarta edizione del Tgs, poiché questo progetto appassiona tutto lo staff, ma soprattutto perché vorrebbe dire essere usciti da questo momento drammatico. Qualora valutassimo la fattibilità, apriremo le iscrizioni a settembre e concentreremo le energie su un'organizzazione snella ed essenziale, altrimenti vi daremo appuntamento al 2021 per un'edizione a doppia potenza».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, arriva il bonus vacanze: ecco come funziona

  • Aria di lago e montagna: Stefan De Vrij e la compagna Doina a spasso sul Monte Barro

  • «Il cerchio si chiude, i pazienti sono rientrati dalla Germania, ma tanti colleghi non riescono a dimenticare»

  • Spacca una bottiglia in testa a un esercente per rapinarlo, poi aggredisce i poliziotti: arrestato

  • Coronavirus, il punto: nel Lecchese è il primo giorno con zero tamponi positivi

  • Trekking nel Lecchese: alla scoperta del Sentiero del Viandante

Torna su
LeccoToday è in caricamento