Lecco, cambia il Prefetto: saluta Michele Formiglio, arriva Castrese De Rosa

L'attuale Prefetto lecchese sarà trasferito a Brindisi: il suo posto sarà preso dal neonominato

Castrese De Rosa, nuovo Prefetto di Lecco

Il Consiglio dei ministri, su proposta del ministro dell'interno Luciana Lamorgese, ha "deliberato la nomina a dirigente generale di pubblica sicurezza dei dirigenti superiori della Polizia di Stato dott. Antonio Borrelli e dott. Vito Calvino". Lo rende noto il comunicato di palazzo Chigi. Il governo ha poi deciso un movimento di prefetti: Michele Formiglio da Lecco va a Mantova, mentre Castrese De Rosa, nominato prefetto, prenderà il suo posto in corso Promessi Sposi.

Castrese De Rosa: il curriculum

De Rosa ha recentemente ha ricoperto il ruolo di Commissario prefettizio nominato per la provvisoria amministrazione del Comune di Umbertide dopo la sospensione del Consiglio. Contemporaneamente era in servizio presso il Dipartimento della Pubblica Sicurezza del Ministero dell’Interno con l’incarico di Capo Ufficio staff della divisione Affari della Polizia Amministrativa e Sociale

De Rosa ha una laurea in Giurisprudenza ed è avvocato; specializzato in Diritto amministrativo e Scienza dell’amministrazione, è entrato in amministrazione il 30 dicembre 1987 e, nel corso della sua lunga carriera, oltre ad aver ricoperto numerosi incarichi presso il dipartimento dell Pubblica sicurezza ed il dipartimento per le Politiche del personale dell’amministrazione civile e per le risorse finanziarie e strumentali, ha prestato servizio per circa 10 anni (dal 1 luglio1988 al 2 novembre 1998) presso la Prefettura di Terni. Ha inoltre già svolto le funzioni commissariali nei Comuni di Narni, Avigliano Umbro, Attigliano, nonché di Terni ed ha ricoperto la carica di Direttore generale della provincia di Terni.

Gli altri movimenti

Carolina Bellantoni da Mantova è destinata a svolgere le funzioni prefettizie a Brindisi; Fabrizia Triolo da Biella si sposta a Cuneo, mentre Franca Tancredi, nominato prefetto, va a svolgere le sue funzioni a Biella. E ancora: Domenico Lione, nominato prefetto, va a Pordenone, mentre Andrea Polichetti da direttore centrale per i servizi demografici presso il Dipartimento per gli affari interni e territoriali, è destinato a svolgere le funzioni di prefetto di Como. Giuseppe Scandone, dirigente generale di pubblica sicurezza, nominato prefetto, permane nelle funzioni di Direttore Centrale per le risorse umane presso il Dipartimento della Pubblica Sicurezza. Anche Francesco Messina, dirigente generale di P.S. è diventato prefetto e permane nelle funzioni di Direttore Centrale anticrimine della Polizia di Stato presso il Dipartimento della Pubblica Sicurezza.

245esimo anniversario fondazione Guardia di Finanza Formiglio Secchi (4)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emergenza Covid: a San Girolamo chiese chiuse e Padri Somaschi in quarantena

  • Oggi a Villa San Carlo i funerali Ugo Gilardi, «Un ragazzo d'oro»

  • Lecco si sveglia in zona arancione: ecco cosa cambia dalla "rossa"

  • Regione Lombardia, Fontana conferma: «Da domenica saremo in "zona arancione". No al "liberi tutti"»

  • Lombardia, Fontana annuncia: «Siamo in zona arancione, a breve la decisione del governo». Cosa cambia

  • Furgone si ribalta all'interno di una galleria: lunghe code sulla Statale 36, chiuso il tratto di Perledo

Torna su
LeccoToday è in caricamento